Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



fortūna
[fortună], fortunae
sostantivo femminile I declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 sorte, caso, destino
2 fortuna, prosperità, sorte favorevole
3 sorte avversa, sfortuna, avversità, sventura
4 esito, risultato
5 occasione, opportunità
6 stato, posizione, condizione sociale, grado
7 (al plurale) sostanze, beni, averi, ricchezze
8 Fors Fortuna o Fortuna, la Fortuna, personificata come divinità

permalink
<<  fortŭītus fortūnans  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


alicuius fortunas laudo = lodare la sorte, la prosperità di qualcuno || commoti patres vice fortunarum humanarum = i senatori (furono) commossi dalla vicenda delle umane sorti || adversante fortuna = con la sorte avversa || adversa fortuna = sorte avversa, avversità || adgubernante fortuna = per un piano deliberato della fortuna || a fortuna deseror = essere abbandonato dalla fortuna || secunda fortuna = sorte favorevole || circumacta est fortuna = la fortuna cambiò… || vos, quibus fortuna in integro est = voi, la cui sorte rimane impregiudicata || o volucrem fortunam! = oh volubile fortuna! || ad subsidium fortunae = per far fronte alle avversità || belligero cum fortuna = lottare con la fortuna || rapida Fortuna = la Fortuna che tutto travolge || alicuius fortunam revereor = avere riguardo per la fortuna di qualcuno || aequante fortuna = dato che la sorte manteneva l'equilibrio || afflante fortuna = col favore della sorte || alterna Fortuna … = la Fortuna alternativamente … || bona fortuna = buona fortuna, prosperità || bruta fortuna = fortuna cieca || adfuit fortuna incepto = la fortuna favorì l'impresa || volubilitate fortunae = per la volubilità della sorte || ambio fortunam = correre appresso alla fortuna || aditus de tuis fortunis agendi = la possibilità di adoperarmi per i tuoi beni || aedem Fortunae Primigeniae = il tempio della Fortuna Primigenia || aedes Fortis Fortunae = il tempio della dea Fortuna || fortuna prospera utor = avere la sorte favorevole || Xerxes refertus omnibus praemiis donisque fortunae = Serse, fornito di tutti i beni e i doni della fortuna || faber est suae quisque fortunae = ciascuno è artefice della propria sorte || faber est suae quisque fortunae = ognuno è artefice della propria sorte || o lusum fortunae mirabilem! = oh scherzo straordinario della sorte! || ad iniurias fortunae exponor = essere esposto ai colpi del destino || abeat Fortuna superbis = che la fortuna abbandoni i superbi || iactor varietate fortunae = essere travagliato dall’incostanza della fortuna || multum potest fortuna = la fortuna può molto || habendam fortunae gratiam quod = bisogna ringraziare la fortuna che || secunda fortuna efferor = insuperbire per la fortuna favorevole || a summo culmine fortunae = dal massimo della fortuna || beneficio fortunae utor = valersi del favore della fortuna || ambustae fortunarum reliquiae = i resti consumati delle sostanze || ad omnem fortunarum habitum = secondo le diverse circostanze || adesis omnibus fortunis = consumato ogni avere || alicuius fortunas patrias expugno = carpire il patrimonio di qualcuno || belli fortunam periclitor = tentare la sorte della guerra || coire societatem sceleris de fortunis cum aliquo = stringere alleanza con uno su un delitto da commettere, per la rapina dei beni || bona intemptata fortunae = beni non esposti agli attacchi della sorte || bona, fortunas, possessiones = i beni, gli averi, i possedimenti || commiseror fortunam Graeciae = deplorare la sorte della Grecia || eandem belli fortunam experior = tentare la stessa sorte in guerra, tentare in comune le sorti della guerra || habuisset res fortunam = l’affare sarebbe riuscito || alteram fortunam experior = provare il mutamento della sorte || audentes fortuna iuvat = la fortuna aiuta gli audaci || alteram fortunam expertus = che ha sperimentato l’avversa fortuna || blandiebatur coeptis fortuna = la fortuna favoriva l'impresa (di Otone) || facio mihi fortunam = essere l'artefice della propria fortuna || arte emendo fortunam = rimediare con l’arte all’avversa fortuna || anceps pugnae fuerat fortuna = l'esito del combattimento era stato incerto || amplissimas fortunas amitto = perdere i suoi ingenti beni || anceps proelium o proelii fortuna = esito incerto della battaglia, battaglia incerta || ara malae Fortunae = ara della cattiva Fortuna || alicuius miseri fortunis illudo = schernire la sorte di un infelice || casus, fortuna, mors aliquem adimit = la sorte, il destino, la morte si porta via qualcuno || abnuens deprecationem pro illis non convenire fortunae in qua esset = affermando che una (sua) supplica in loro favore non si addiceva alla sua presente condizione || casus, in quibus me fortuna vehementer exercuit = i rovesci, nei quali ho subito i violenti assalti della fortuna || accusant ii, qui in fortunas huius invaserunt = sono accusatori coloro che usurpano i beni di costui || do rem inclinandam fortunae = lasciare alla fortuna il compito di decidere || aspirat primo fortuna labori = la fortuna accarezza (= asseconda) i nostri primi sforzi || beneficium fortunae male interpretor = interpretare male (prendere in mala parte) un beneficio della fortuna || habuisset tanto impetu coepta res fortunam = l'azione intrapresa con tanta energia avrebbe avuto esito favorevole || aliquid aetas peccantis facit aliquid fortuna = l'età del colpevole e la sua condizione ha un qualche peso || aliquis qui nullum a fortuna volnus acceperit = uno che non ha ricevuto nessun colpo dalla sorte || casu fieri aut forte fortuna = essere l'effetto del caso o della buona fortuna || animus neutri se fortunae summittens = animo che non si sottomette né alla prospera né all'avversa fortuna || bona o prospera o secunda Fortuna = fortuna, sorte favorevole || vos meam fortunam deprimitis, vestram extollitis = voi sminuite la mia sorte, magnificate la vostra || alicui salutem, fortunas, liberos committo = affidare a qualcuno la propria salute, i propri beni, i propri figli || amicum famà ac fortunis spolio = derubare l'amico di gloria e patrimonio || adversam fortunam aequus tolerat = sopporta cono calma l'avversa fortuna || agnoscere se fortunam Carthaginis fertur dixisse = si dice che abbia esclamato di intuire (perfettamente) la sorte di Cartagine || adversam eius fortunam ex aequo detrectabant = disertavano allo stesso modo la sua sorte avversa || o Fortuna viris invida fortibus = oh Fortuna invidiosa degli uomini forti || cognoveram saepe fortunae violentiam toleravisse = sapevo che spesso aveva sopportato gli avversi colpi della fortuna || casus, fortuna, mors aliquem adimit = la sorte, il destino la morte preleva qualcuno || ab excitata fortuna ad inclinatam descisco = abbandonare una fortuna che aumenta per una fortune in declino || bona fortunaeque in tributum … conteruntur = i beni e le rendite si consumano nei tributi || committo me fortunae pugnae = rischiare una battaglia || ad enarrandum quam varia fortuna usus sit = per narrare quanta mutevole fortuna abbia avuto || bonos cives adiuvat fortuna = la fortuna aiuta i buoni cittadini || bulla indicium et insigne fortunae = la bolla segno e distintivo della (sua) condizione || caduca et mobilia (fortunae munera) = (regali della fortuna) caduchi e instabili || caecam et prorsus exoculatam esse Fortunam = la Fortuna è cieca, del tutto priva di occhi || o fortunam natam me consule Romam = oh Roma, che tu fosti felice sotto il mio consolato || aequalis fuit in tanta inaequalitate fortunae = (Socrate) rimase costante in tanto mutar della sorte || ab ipsa fortuna crudelissime consilia multata = imprese contro le quali si è crudelmente accanita la sorte || bellum magnum et atrox variaque fortuna = guerra importante, sanguinosa e combattuta con alterna fortuna || vixi et quem dederat cursum fortuna peregi = ho vissuto, e percorso la via che mi ha assegnato la sorte || aut corporis firmitate aut fortunae stabilitate confido = confidare nella sanità del corpo o nella stabilità della sorte || bona, fortunas meas … in communionem tuorum temporum contuli = ho messo i beni, le mie sostanze a tua disposizione nel tempo del bisogno || accipe quis merse fortunae fluctibus ipse = apprendi da quali flutti della sorte io stesso sono sommerso || vobis restituendi vos in amicitiam societatemque nostram fortuna oblata est = a voi è offerta l'occasione di ristabilire l'amicizia e l'alleanza con noi || aperio se non fortunae sed hominibus solere esse amicum = chiarire che era sua abitudine legarsi di amicizia alle persone, non alla (loro) sorte || animos ad spem liberalioris fortunae fecit = (lo) incoraggiò a sperare in una condizione più degna di un uomo libero || alicuius adversa pravitati ipsius prospera ad fortunam refero = attribuire gli insuccessi di qualcuno a sua colpa, i suoi successi alla fortuna || ea lege … ut omnibus telis fortunae proposita sit vita nostra = sotto una legge per la quale la nostra vita è esposta a tutti i colpi della fortuna || bona posita non tam in consiliis nostris quam in fortunae temeritate = beni dipendenti non tanto dalla nostra scelta quanto dai capricci della fortuna || alia bene gerendae rei fortuna oblata est = si offrì un'altra opportunità di portare a termine positivamente la cosa || angustanda sunt patrimonia ut minus ad iniurias fortunae simus expositi = dobbiamo restringere i patrimoni per essere meno esposti agli attacchi della fortuna || Galba quinque principes prosperà fortunà emensus = Galba, che aveva vissuto con fortuna propizia sotto cinque imperatori || accidit huic ut inconsideratior in secunda quam in adversa esset fortuna = (presente storico) gli accadde di mostrarsi più temerario nella prospera che nell'avversa fortuna || aedem Fortunae Primigeniae vovit si eo die hostes fudisset = fece voto di consacrare un tempio alla Fortuna Primigenia, se quel giorno avesse sbaragliato i nemici || iam (malum) maius est, quam ut capere id privata fortuna possit = ormai (il male) è troppo diffuso per essere contenuto nei limiti degli interessi privati || avaritiam praefers qui societatem coieris de municipis fortunis cum alienissimo = dimostri la tua avidità, con l'esserti alleato con qualcuno che ti era assolutamente estraneo per (impadronirti dei) beni di un (tuo) compaesano || avitae nobilitatis etiam inter angustias fortunae retinens = ricordandosi anche in una situazione difficile della dignità dei suoi avi || Brute … cuius in adulescentiam … transversa incurrit misera fortuna rei publicae = o Bruto, alla cui giovinezza si oppose (mettendosi) per traverso l'infelice situazione dello Stato || adversare res ita erudierunt, ut rationem sequi quam fortunam malim = le disfatte (mi) hanno istruito tanto che preferisco seguire la ragione anziché il rischio || civitatis ius, bona fortunae possessionesque omnium in dubium incertumque revocantur = i diritti politici, i beni, le fortune e le sostanze di tutti sono di nuovo messi in dubbio e in pericolo || alios luctatos cum fluctibus ne in harenam quidem aut litus explodet (fortuna) = altri, che hanno lottato coi flutti, la sorte non li sbatterà nemmeno sulla spiaggia || adeo varia fortuna belli ancepsque Mars fuit, ut proprius periculum fuerint qui vicerunt = a tal punto le sorti del conflitto divennero mutevoli e l'esito incerto, che i vincitori più dei vinti erano vicini al rischio della rovina


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:FORTUNA100}} ---CACHE---