Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse

Donazione


ăvis  [ăvis], avis
sostantivo femminile III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 uccello, volatile
2 (poetico) auspicio, augurio
3 astronomia nome di varie costellazioni

permalink
<<  ăvĭdus ăvĭtĭum  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


aves remores = uccello il cui presagio fa cambiare i piani di un'impresa || quā avi? = con quale presagio? || ad aves advolo = avvicinarsi agli uccelli volando || aves coeunt = gli uccelli si accoppiano || aves fluviales = uccelli di fiume || aves fremunt = strepitano gli uccelli || avi mala = con cattivo augurio || aves vocales = uccelli canori || aves ructor = ruttare uccelli (= quelli serviti a pranzo) || aves perennes = uccelli che rimangono tutto l’anno || (aves) Stymphalides = gli uccelli Stinfàlidi, uccisi da Ercole in una delle sue fatiche || ales Avis = il Cigno (costellazione) || alba avis = uccello bianco (= cosa rara, mosca bianca) || aestivas aves = uccelli che si trattengono solo d'estate (= migratori) || avem se plumaturam = si sarebbe vestita di piume trasformandosi in uccello || carnifex avis = l'avvoltoio che rode il fegato a Prometeo || avis galerita = cappellaccia ([Galerida cristata]) || aves canorae = canto degli uccelli || avis Iunonia = l'uccello di Giunone (= il pavone) || avis plangitur = l’uccello sbatte le ali (in segno di dolore) || avis Sanqualis = uccello sacro a Sanco (= l'ossifraga, l'aquila marina) || avium vulgus = stormo di uccelli || volatus avium atque = l volo e il canto degli uccelli || avi sinistra = con uccelli comparsi a sinistra (= con presagio sfavorevole) || secundis avibus = con buon augurio || rapaces aves = uccelli predatori || circumsonus avibus = risonante dei canti degli uccelli || galerita avis = allodola col ciuffo, cappellaccia || cenamus aves = pranziamo con uccelli || catervae avium = moltitudine di uccelli || avem aspicio = esaminare il volo di un uccello || aves admittunt = gli auspici lo permettono || aves non addixere = gli uccelli diedero segni sfavorevoli || cantantes aves = uccelli canori || aves addicunt = gli uccelli (col loro volo) danno buon presagio || avium gestus = il remeggio delle ali degli uccelli || avium morsus = il morso degli uccelli || avium sagina = l'ingrasso degli uccelli || avium concentu dissono = col canto armonioso di uccelli a più voci || avium modo transvolant = a guisa di uccelli volano via || cibum (avibus) offundo = spargere il cibo davanti agli uccelli || chortis saturae aves = volatili da cortile ben grassi || aquila aves agitans = aquila che caccia gli uccelli || avem albam video = vedere un merlo bianco || aves accedere silvis = (come) uccelli entrare nei boschi || catervae incestarum avium = stormi di uccelli immondi || avem contingo ferro = colpire l’uccello col dardo || ave ave aves esse aves? = ciao papà, vuoi magiare degli uccelli || aves omne genus = degli uccelli di ogni specie || cadunt profusae (aves) = (gli uccelli) cadono con il corpo rilassato || aves intermittentes bibunt = gli uccelli bevono a sorsi || aves nidos circumfremunt = gli uccelli fanno grande rumore intorno ai loro nidi || aves sibi nidos construunt = gli uccelli si fabbricano i nidi || aves solacia ruris = gli uccelli che sono il fascino della campagna || avibus bonis o secundis = con buon augurio, con presagi favorevoli || bona cum alite o bonis avibus = con auspici favorevoli || aves caelo meantes = gli uccelli che attraversano il cielo || avi reliquias persequor = condurre a termine l’opera incompiuta dell’avo || aves fugitantes in nidos = uccelli che si rifugiano nei nidi || avis clamatoria o prohibitoria = uccello urlante (= il cui grido è di malaugurio) || avis humilis volat = vola terra terra || avis invisitata specie = uccello di aspetto mai visto || adsidens implumibus pullis avis = (l’uccello) vegliante sui piccoli ancora implumi || aves avido recondidit ore = inghiottì gli uccelli nella sua avida bocca || aves quae prosperius praevolant = gli uccelli che volano innanzi con miglior auspicio || accipiter in omnes saevit aves = il falco si accanì contro tutti gli uccelli || aves quae prosperius evolant = uccelli il cui volo è di migliore auspicio || aves quae se in mari mergerent = (uccelli) che si tuffano in mare || aves excelsae cruribus rigidis = uccelli alti con le zampe dritte || avibus per illum aera transcursus est = agli uccelli è dato di volare attraverso l’aria || avium ferarumque laniatibus obiectus = esposto alla voracità degli uccelli rapaci e degli animali selvatici || avis tecta laremque parat = l’uccello prepara il suo nido || a laeva maesta volavit avis = un uccello di malaugurio volò da sinistra || avi mores disciplinamque imitor = imitare la condotta dell’avo || avium voces volatusque interrogo = consultare i canti e il volo degli uccelli || sacer ales … litoreas agitabat avis = il sacro uccello (= l'aquila) inseguiva gli uccelli marini || avibus magnae res impetriri solebant = per le cose importanti si solevano trarre buoni presagi dagli uccelli || avium plumae in usum vestis conseruntur = si attaccano insieme le piume degli uccelli per vestirsene || avem torque miniato in cervice distinctam = un uccello caratterizzato da un collare di colore rosso sul collo || aves melleis modulis suave resonantes = uccelli che risuonano soavemente con dolci gorgheggi || cetera turba, nos, inquam, cenamus avis = il resto della gente, noi, voglio dire, mangiamo uccelli || cetera genera (avium) residunt et insistunt = le altre specie (di uccelli) si posano e stanno ferme || aves quae supervolabant adtonitas decidisse = gli uccelli che volteggiavano di sopra caddero a terra attoniti || averna vocantur quia sunt avibus contraria = questi luoghi si chiamano averni, perché sono funesti agli uccelli (= sono di funesto presagio) || antiquas domos avium cum stirpibus imis = sradica completamente le vecchie dimore degli uccelli || ab numero avium, quae augurio regnum protenderant = dal numero di uccelli, che con il loro augurio gli avevano pronosticato il regno || aves ita coartatae ne versari possint = gli uccelli così ammassati che non possano muoversi || aves hospitales etiam nunc ructor = ancora adesso mi ritorna al palato il gusto degli uccelli preparati per gli ospiti || aves nidos quam possunt mollissime substernunt = gli uccelli coprono i loro nidi d’uno strato quant’è possibile soffice || volatibus avium declarari res futuras putant = credono che gli avvenimenti futuri siano svelati dal volo degli uccelli || gallinae avesque reliquae, cum ex ovis pullos excluserint = le galline e gli altri uccelli, quando hanno fatto uscire dalle uova i piccoli || aves cantu aliquo aut humano sermone vocales = uccelli cantatori o che imitano la parola umana || aves eventus significant aut adversos aut secundos = gli uccelli preannunciano per mezzo di segni gli eventi o avversi o favorevoli || aves quas cantu seriis rebus obstrepere docuerunt = uccelli a cui è stato insegnato a distrarre con il canto dalle (letteralmente: [interrompere con il canto le]) preoccupazioni || avi similis quae circum litora humilis volat aequora iuxta = simile all'uccello che intorno alle rive vola basso sul mare || aves viscum dum trepidantes excutiunt plumis omnibus illinunt = gli uccelli, quando agitandosi scuotono il vischio, se lo spargono su tutte le penne


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:AVIS100}} ---CACHE---