Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



vultŭs
[vultŭs], vultūs
sostantivo maschile IV declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 viso, faccia
2 sguardo
3 cipiglio
4 dipinto, effigie
5 fisionomia
6 (di animale) muso
7 apparenza, aspetto, forma
8 lato di un oggetto, superficie

permalink
<<  Vulturnus vulva  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


vultum deicio = abbassare il volto || adoperta vultum = copertasi il volto || acerbi vultus = facce scure || adduco vultum = corrugare la fronte || vultu alicui adsentior = approvare qualcuno con lo sguardo || adhibeo vultus ad aliquem = volgere lo sguardo verso qualcuno || alacri vultu = d'aspetto lieto || voltu ardesco = avere il viso infiammato || alicuius vultus fero = sostenere lo sguardo di qualcuno || argutiae vultus = i particolari del volto || alto vultu = a fronte alta || audax vultus = sguardo sfrontato || voltu truci = col volto minaccioso || cado in vultus = cadere faccia a terra || adtoniti vultus = volti colpiti di stupore || alicuius ficti simulatique vultus = il viso composto e ipocrita di qualcuno || benigno voltu excipio = accogliere qualcuno con benevolenza || ambiguo vultu puer = giovinetto la cui bellezza fa dubitare sul sesso || a mente vultus fingitur = l’espressione del viso prende forma dall’anima || adficio vultum medicamine = spalmare il volto di belletto || argutiae vultus operum = espressività del volto di opere d’arte || voltus tuus loquitur = il tuo volto parla da solo || castus puellae vultus = aria pudica di fanciulla || causae gratiosiores quam vultus = avendo le ragioni invocate più credito che l'espressione dei volti || pacato excipe vultu = accogli con volto benevolo || at vero voltu = ma senza finzione || attonito vultu efferatoque = con occhio stralunato e feroce || os vultumque alicuius refero = assomigliare || aliquem molli vultu adspicio = guardare qualcuno con volto benevolo || voltus instantis tyranni = il viso di un tiranno minaccioso || vocis atque vultus constantia = invariabilità della voce e del viso || aufer me voltu terrere = smettila di spaventarmi con quella faccia feroce || voltus tuus colligit rugas = il tuo volto si corruga || aliquid fero fronte et vultu bellissime = sopportare qualcosa con la massima serenità || ardor vultuum atque motuum = calore di atteggiamenti (del volto) e di movimenti || voltus in fraudem homines impulit = è il tuo volto che ha indotto la gente in errore || voltu, quo caelum tempestatesque serenat = con il volto con cui rasserena il cielo e le tempeste || aspiciat vultus Pontica terra meos = che la terra del Ponto veda il mio volto || ad sacrificium accessuri vultum submittimus = quando ci accingiamo a un sacrificio abbassiamo lo sguardo || voltu truci et accusatoria voce = con volto minaccioso e voce accusatrice || canities eadem est, eadem violentia vultus = (ancora) lo stesso è il pelo grigio, (ancora) lo stesso l'aspetto truce del volto || adulescens cuius numquam voltum tranquillavi = un giovane del quale non ho mai rasserenato il volto || at ille voltus ignea torquens face = ma lui, volgendo lo sguardo con occhi di brace || voltus, qui sermo quidam tacitus mentis est = il viso, che è come il linguaggio muto dello spirito || antequam nostro illius labatur pectore vultus = prima che il suo volto svanisca dal mio animo || adveniat vultus neve exhorrescat amicos = che venga di persona, e non tema i volti amici || causas apud te rogantium gratiosiores esse quam voltus = (discorso indiretto) i motivi addotti dai supplici sono per te più efficaci del (loro) aspetto || caput abscisum servat vultum vitalem = la testa mozzata mantiene l'espressione di quando era viva || animus artificem tuo ducit sub pollice voltum = l'animo modellato dal tuo pollice, prende aspetto di opera d'arte || Catoni moriendum potius quam tyranni vultus aspiciendus fuit = era un dovere per Catone morire piuttosto che dover guardare il volto di un tiranno || ausa et iacentem visere regiam voltu sereno = anzi osò guardare con volto sereno la reggia crollata || animus eius vultu flagitia parietibus tegebantur = il volto nascondeva il suo animo, le pareti domestiche la sua infamia || voltu … adeo modesto, adeo venusto ut nil supra = con un viso così modesto, così grazioso che nulla (le) è superiore? || caput insigne oculis comaque et torvitate vultus = testa notevole per gli occhi, per la capigliatura e per l'aspetto minaccioso del viso || voltus vestri me invitant ut quae reticenda putaram libeat iam libere dicere = i vostri volti mi inducono a voler ormai dire liberamente quello che avevo ritenuto andasse taciuto || alacri et prompto ore atque voltu vagor toto foro = vagare qua e là per il foro con un'aria attenta e decisa || voltus … quem dicitur Xanthippe praedicare solita in viro suo fuisse Socrate = espressione del volto che Santippe, a quanto si narra, soleva far notare che fosse (sempre) in suo marito Socrate || amisit filiam quae non minus mores eius quam os vultumque referebat = perse la figli che gli somigliava sia per il carattere che per i lineamenti || alter in alterius iactantes lumina vultum quaerebant taciti noster ubi esset amor = gettando lo sguardo l'uno sul volto dell'altro si domandavano silenziosamente dove fosse il loro amore || aspice quam densum tacitarum vellus aquarum defluat in voltus Caesaris = guarda che densi fiocchi di neve silenziosa cadono sul volto di Cesare


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:VULTUS100}} ---CACHE---