Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • versŭs (sost. masch. IV decl.) sostantivo IN QUESTA PAGINA
  • versus (avv.) avverbio
  • versus (agg. part. perf. I cl.)
  • versus (agg. inf. perf.)


versŭs
[versŭs], versūs
sostantivo maschile IV declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 movimento circolare
2 linea, fila, riga
3 verso di poesia, linea di scrittura, riga di prosa
4 agricoltura solco
5 verso, misura agraria corrispondente a cento piedi quadrati
6 (al plurale) canto dell'usignolo
7 gesticolazione

permalink
<<  versūrūs versus  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


choriambicus versus = verso coriambico || acephalus versus = verso acefalo || quadratus versus = verso di otto piedi (= tetrametro) || affor aliquem versibus = rivolgersi a qualcuno in versi || alternis versibus = in distici elegiaci (dove un verso più lungo si alterna a uno più corto) || canere versus = cantare versi || ad alicuius versus se exerceo = esercitarsi sui versi di qualcuno (= prenderlo come modello) || aliquid versibus effero = esprimere qualcosa in versi || aliquid includo versibus = mettere qualcosa in versi || ad levitatem versus = per rendere più scorrevole il verso || Maenalii versus = versi arcadici || Chalcidicus versus = verso di Euforione di Calcide || ad versum notam appono = apporre un segno a un verso || claudicat hic versus = questo verso è zoppicante || aliquid illustro Latinis versibus = esporre chiaramente qualcosa in versi latini || bonus dicere versus = bravo a cantare versi || alternis versibus longiusculis = alternando versi d’ineguale lunghezza || admisceo versus orationi = mescolare versi a un'orazione (filosofica) || aliquid deploro primis versibus = deplorare qualcosa nelle prime righe (di una lettera) || alterni versus o alternum carmen = distici elegiaci (composti alternativamente da un esametro e un pentametro) || belle facit ad versum = si adatta bene al verso || malum versum notam appono = mettere una nota a lato di un verso non buono || carmina clauda alterno versu = carmi in distici elegiaci || sacerdos edit responsa versibus = il sacerdote dà responsi in versi || alterno versu o pectine o in alternos pedes = in esametri alternati a pentametri, in distici || angusto versus includere torno = tornire minuziosamente i versi || Saturnius metrum o numerus, o versus = il verso saturnio della poesia latina || clauda alterno carmina versu = poesie zoppe ogni due versi (= distici elegiaci) || alternis contendere versibus coepere = iniziarono una gara poetica a strofe alterne || additis versibus qui in Tiberium flecterentur = aggiunti versi che potessero riferirsi a Tiberio || voce admodum quam suavi versus cecinit = cantò dei versi con voce oltremodo soave || animos in Martia bella versibus exacuit = con i versi eccitò gli animi alle imprese belliche || barbara nomina Graecis versibus resultant = parole barbare non entrano nei versi greci || celebratis versibus laudata (bucula Myronis) = (la vacca di Mirone) celebrata nei ben noti versi || adlatos vel ibidem repertos versus conectere = collegare i versi che venivano portati (loro) o improvvisati lì per lì (da Nerone) || carmina et versus quibus totam vitam Maternus insumere optat = le composizioni poetiche nelle quali Materno desidera spendere la vita intera || datur Homero (vocabula) … ad levitatem versus contrahere, extendere = si concede a Omero di contrarre (delle parole), di allungarle per rendere (più) scorrevole il verso || alternis versibus intorquentur inter fratres gravissimae contumeliae = dei fratelli si lanciano a vicenda gravi ingiurie || adeo ut frequenter non sentientibus nobis omnium generum excidant versus = così che spesso senza avvedercene ci scappano versi di ogni genere || nam si quis minorem gloriae fructum putat Graecis versibus percipi = se c'è poi chi ritiene che dalla poesia greca si ricavi minore gloria || Chalcidico quae sunt mihi condita versu carmina pastoris Siculi modulabor avena = i miei canti che ho composto in versi calcidici, li canterò sullo zufolo da pastore di Sicilia || animadvertebas igitur etsi tum nemo erat admodum copiosus verum tamen versus ab admisceri orationi = avrai dunque notato, anche se nessuno allora era molto facondo, che essi tuttavia inserivano versi nel (loro) discorso


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:VERSUS100}} ---CACHE---