Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



vŏlo
[volo], vis, volui, velle
verbo transitivo anomalo

vedi la coniugazione di questo lemma

1 (assoluto o + accusativo) volere, desiderare
2 (+ accusativo della persona) voler parlare con qualcuno
3 avere in mente, tenere come scopo, mirare a, avere l'intenzione di
4 significare, voler dire
5 stabilire, decidere, decretare, ordinare
6 pensare, sostenere, affermare, pretendere
7 sforzarsi, cercare
8 (con lo stesso significato di [malo]) preferire, volere piuttosto
9 richiedere, esigere

permalink
<<  vŏlo Vŏlŏgaeses  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


habitare laxe et magnifice voluit = ha voluto avere una casa comoda e sontuosa || aliquis si vis esse = se vuoi diventare una personalità || vellem ne o ut (+ congiuntivo) = vorrei (per un desiderio irrealizzabile) || volunt … quam … = preferiscono … piuttosto che … || velim = vorrei (per un desidero realizzabile) || volunt te conventam = ti vogliono parlare || volo audire = sono curioso di sapere || vixi volui = ho vissuto quanto ho voluto || aliquem (alloqui) volo = volere parlare a qualcuno || male volo (+ dativo) = voler male a qualcuno || adeas velim = ti prego di andare (da lui) || aliter quam ego velim = in modo diverso da come vorrei || aquam velim = vorrei dell'acqua || causà velle (+ genitivo) = voler beneficare, voler fare un favore a qualcuno || voluntates quo velit = portare le volontà dove si suole || velim nolim o vellem nollem = ch'io lo voglia o no, volente o nolente || Arpinum volebamus = è mia intenzione raggiungere Arpino || bene volo = voler bene || alicuius causa (aliquid) volo = volere (qualcosa) nell’interesse di qualcuno || alia velle alia nolle = volere una cosa e non volerne un’altra || Damasippum velim adgrediare = vorrei che tu vedessi Damasippo || volo exquiras = desidero che tu cerchi || pacem volo = volere la pace || agite ut voltis = agite a modo vostro || alicui me excusatum volo = desidero d’essere scusato da qualcuno || hactenus Vitellius voluerat = a questo aveva voluto arrivare Vitellio || si vis, si vultis = se vuoi, se volete, per favore, di grazia || numquid me vis? = hai qualcosa da dirmi o da chiedermi? || volo te verbis pauculis = ti voglio dire due parole || accurro ut sciscam quid velit = corro a vedere che cosa vuole || causa mittendi fuit quod volebant… = il motivo di questa spedizione fu che volevano… || quid tibi vis ? = dove vuoi arrivare?, cosa stai meditando? || alicuius causa omnia volo = volere obbligare qualcuno in tutto || bene o male alicui volo = voler bene o male a qualcuno || volo libidinem traduci = voglio che la gozzoviglia sia stimmatizzata || volui eum veneno tollere = volevo eliminarlo avvelenandolo || voluit eum de provincia depellere = volle allontanarlo dal governo provinciale || volui animum confirmare meum = volevo risollevarmi, prendere coraggio || volo ut occupes adire = voglio che tu ti presenti per primo || volo ut quod iubeo facias = voglio che tu faccia quello che ti comando || volo uti (= ut) mihi respondeas = voglio che tu mi risponda || Bacchae bacchanti si velis advorsarier = se si voleva contrariare una baccante che celebra i suoi Baccanali || carmina quae vultis cognoscite = ascoltate i carmi che desiderate || compleo paginam volui = ho voluto riempire la pagina || ascribi se in eam civitatem voluit = volle essere iscritto tra i cittadini di quella città || aliter quam voles = in modo diverso da quel che tu vorrai || voltisne eamus visere? = volete che andiamo a vederla? || a Lysippo fingi volebat = voleva che la sua statua fosse fatta da Lisippo || a me numerari voluit annum = ha voluto che si datasse l'anno con il mio nome || qua in sententia si constare voluissent = se avessero voluto rimanere di questa opinione || amplius obsidum volo = volere un maggior numero di ostaggi || volo eluamus hodie = voglio che oggi si consumi (quanto abbiamo) || fabula quae vult reponi = il dramma che vuole esser replicato || si quid vis = se vuoi || fabula quae posci vult = il dramma che vuol essere richiesto || a quo cum quaesisset quo se duci vellet = avendogli chiesto dove voleva esser portato || ad eorum animos ad id, quod volumus, commovendos = a indirizzare il loro animo dove vogliamo || adscribi se in eam civitatem voluit = volle essere iscritto fra quei cittadini || fac puer esse velis = cerca di restar sempre vergine || Alexander a Lysippo fingi volebat = Alessandro voleva essere ritratto da Lisippo || aut prodesse volunt aut delectare poetae = i poeti si propongono o di essere utili o di recare diletto || Achillam, quae fieri vellet, edocuit = informò Achilla di quel che voleva da lui || ad me velim … ut se initia dederint, perscribas = vorrei che tu mi scrivessi nei dettagli come sia incominciato ([il tuo tribunato]) || ab impudicis dictis averti volo = voglio evitarmi accuse infamanti || an decertare mecum voluit contentione dicendi ? = o ha voluto competere con me in una gara di eloquenza? || ad argumentum nunc volo remigro = ora voglio tornare all'argomento || Caesaris mortem ulcisci volebant = volevano vendicare la morte di Cesare || volueras me illa negotia tueri = volevi che io curassi quegli affari || dat eam libertatem, ut quod velint faciant = dà loro la libertà di fare quello che vogliono || aliquem velim qui mihi aut viam aut semitam monstret = vorrei qualcuno che mi mostri una via o un sentiero || Alexin salvere iubeas velim = fammi il favore di salutare per me Alessi || calumniari si quis voluerit quod arbores loquantur = se qualcuno vorrà criticar(mi) il fatto che gli alberi parlano || Macedonas voluisti genua tibi ponere = hai voluto che i Macedoni ti si genuflettano || volo circum villulas nostras errare = (voglio) fare il giro delle mie care ville || volo in vesperum parare piscatum mihi = voglio procurarmi del pesce per la sera || volo id quam mollissima via consequi = voglio ottenere ciò con il sistema meno duro possibile || eae leges sunt quas apparitiores nostri volunt = le leggi sono tali e quali le vogliono i nostri servitori || asinos vult habere in usu = vuole servirsi degli asini || tacendo forsitan quae di immortales vulgari velint = forse tacendo ciò che gli dèi immortali volevano fosse reso noto || voluisti in suo genere unumquemque nostrum esse Roscium = tu volevi che ciascuno di noi fosse, nel suo genere, una specie di Roscio || voluisti istuc severum facere? = volevi arrivare a questo crudele estremo? || voluit ille senatum interficere = quello (= Catilina) volle massacrare il senato || agrorum exigere fructus volebant = volevano vendere i prodotti dei campi || volui inicere tragulam in nostrum senem = ho voluto lanciare il mio giavellotto sul nostro vecchio (ho voluto giocare un tiro villano al nostro vecchio) || pacem componi volo meo patri cum matre = voglio che mio padre e mia madre ricompongano la pace || Pacuvium videri doctiorem qui esse docti adfectant volunt = quelli che aspirano a essere dotti sostengono che Pacuvio si sia mostrato più dotto || causam certaminis cum Minucio contrahere volebat = voleva trovare il pretesto di uno scontro con Minucio || castris quoque se separari magister equitum voluit = il comandante della cavalleria volle essere separato anche nell'accampamento || certo sagitta invitat qui forte velint = invita a gareggiare con l'arco coloro che eventualmente lo desiderino || Catullus duriusculum se fecit quam volebat existimari = Catullo risultò un po' meno raffinato di quanto voleva lo ritenessero || eas epistulas in eundem fasciculum velim addas = vorrei che tu aggiungessi quelle lettere nello stesso plico || o multo miserior Dolabella quam ille quem tu miserrimum esse voluisti = o Dolabella, mille volte più infelice di colui del quale hai voluto consumare la disgrazia || cetera quae volumus uti Graeca mercamur fide = per il resto, se abbiamo bisogno, ci si fa credito all'uso greco (= in contanti) || volunt persuadere … animas …ab aliis transire ad alios = vogliono persuadere che le anime passano da un corpo all'altro || volunt efficere veris adiuncta esse falsa = vogliono dimostrare che il falso è mescolato al vero || volumus interim illum (= dolorem) obruere = talvolta cerchiamo di soffocarlo (= il dolore) || celsus et erectus, qualem sapientem esse volumus = fiero e a testa alta come noi ci rappresentiamo il saggio || fabula, quae posci vult et spectanda reponi = il dramma che aspira a essere rappresentato e replicato dopo una prima recita || ea quae memorià tenere vellent effingenda animo = devono rappresentarsi nella mente le cose che vogliono memorizzare || de … eo quod ipsis superat aliis gratificari volunt = vogliono fare omaggio agli altri di ciò che essi hanno in esuberanza || bonis vos vestrosque omnis me adficere nuntiis vultis = volete che per voi e per tutti i vostri cari io sia messaggero di buone notizie || cenam hodie dare volo viaticam = oggi voglio dare una cena d'addio || volo illum ad domusionem aliquid de iure gustare = voglio che mastichi un po' di diritto, per uso domestico || cadent vocabula, si volet usus = cadranno delle parole, se così vorrà l’uso || vix tamen eripiam … velis quin … = difficilmente tuttavia potrò impedire che tu voglia … || voluimus aetatem eius in disparem oratorum aetatem includere = ho voluto collocarlo tra (due) età di oratori differenti dalla sua || voluisti magnum agri modum censeri = hai voluto esser censito per una vasta estensione di terreni || avaritia vero senilis quid sibi velit non intellego = non capisco che scopo abbia l'avidità dei vecchi || Caesar numquam interpellavit quin quibus vellem … iis uterer = Cesare non impedì mai che io mantenessi rapporti con chiunque volessi || aures si deliberari velit diligentes = orecchie attente se vuole che ci si consigli || volui, si possem, prodesse rei publicae = volevo, se possibile, giovare allo Stato || volui sub eodem cortice condi = avrei voluto sparire sotto la stessa corteccia || carmina pacem mentis habere volunt = la poesia esige un animo sereno || volo … rideat ad patrem semihiante labello = voglio che sorrida al padre con la boccuccia socchiusa || volo tibi cum sponso tuo malam gratiam facere = voglio seminare la discordia tra te e il tuo fidanzato || adtendite a scribis qui volunt ambulare in stolis = guardatevi dagli scribi che amano passeggiare con vestiti lunghi || an velint vitam per obscurum transmittere = se vogliamo trascorrere la vita nell'oscurità || volo videre, quo modo ex his laqueis … expliceris = voglio vedere come riesci a liberarti da quelle contraddizioni || amico munusculum mittere volui levidense = ho voluto inviare all'amico un regalo da poco || adimere omnem recusationem Crasso volui = ho voluto togliere a Crasso ogni argomento di scusa || volo enim se efferat in adulescente fecunditas = approvo infatti che in un giovane si manifesti esuberanza (di stile) || Caesari nuntiatur Sulmonenses … cupere ea facere quae vellet = (presente storico) viene annunciato a Cesare che gli abitanti di Sulmona desiderano sottomettersi ai suoi ordini || volunt illi omnes eodem tempore ortos, eadem condicione nasci = pretendono essi che tutti quelli che nascono nello stesso tempo, si trovino nelle identiche condizioni || agitur studium tuum vel etiam si vis existimatio = è in gioco il tuo ardente desiderio o anche, se (proprio lo) vuoi, la tua reputazione || volo ipsius quoque voluntate haec fieri = voglio che queste cose accadano anche col consenso di lei || volo facinus ipsius qui id commisit voce convinci = voglio che questo crimine sia provato convincentemente dalle parole del colpevole stesso || hae disciplinae si sibi consentaneae velint esse = queste dottrine, se volessero essere coerenti con se stesse ... || alias bestias nantis (= nantes) aquarum incolas esse voluit = (la natura) volle che alcuni animali nuotassero e abitassero le acque || citius dixerim iactasse se aliquos… quam ut quisquam celari vellet (quam factum esse ut) = dirò che si è sempre trovata più gente per vantarsi di … piuttosto che per restare ignoto || qua nota (somnia) internoscantur scire sane velim = sarei davvero curioso di sapere con quale criterio si possano distinguere (i sogni) || clausulas vult longa plerumque syllaba terminari = le chiuse (di frase), secondo lui, devono terminare in genere con una sillaba lunga || fac ut isti volunt animos non remanere post mortem = supponi come sostengono costoro che l'anima non rimanga dopo la morte || animal omne membra quocumque vult contorquet o flectit = ogni animale volge le membra ovunque vuole || apud eos qui me ipsi maxime salvum videre voluerunt = davanti a chi ha personalmente desiderato moltissimo di vedermi salvo || ausus est ferre ad populum vellent iuberentne se regnare = osò consultare il popolo (per sapere) se voleva e ordinava che egli fosse re || Caereris numen istius sceleratissimi supplicio expiari volebant = volevano propiziarsi Cerere uccidendo quest'uomo scelleratissimo || ago enim fortius iam et audentius volo = mi propongo infatti di trattare (la questione) con maggior forza e ardimento || agros quos fructuarios habent civitates vult immunes esse = vuole che siano esenti da tributi i campi che le città hanno in usufrutto || Aetolos pacem velle: de ea re oratores Romam = gli Etoli volevano la pace: per questo motivo gli oratori erano partiti per Roma || auget adsentator id quod is cuius ad voluntatem dicitur vult esse magnum = l'adulatore ingrandisce ciò che l'uomo a cui vuol piacere desidera che sia grande || accidit ut Athenienses Chersonesum colonos vellent mittere = accadde che gli Ateniesi vollero mandare dei coloni nel Chersoneso || volui si sola quiesceret illa visere = volli andare a vedere se lei dormiva da sola || volebat Hannibal causam certaminis cum Minucio contrahere = (Annibale voleva) provocare un'occasione di battaglia con Minucio || qua quisque actione agere volet, eam prius edere debet = il richiedente deve, per prima cosa, far sapere quale azione vuole intentare || commotionem accipi volunt temporarium animi motum sicut iram pavorem = la commozione vogliono che si intenda un moto temporaneo dell'animo, come l'ira, lo sbigottimento || haberes magnum adiutorem, hunc hominem velles si tradere = avresti un aiutante coi fiocchi, se tu volessi presentargli quest'uomo || ausus est in conventu poscere qua de re quisque vellet audire = osò chiedere in una pubblica assemblea di quale argomento ciascuno volesse sentire (parlare) || alios testis (= testes) inlexit ad proferenda quae velut reicere voluerat = indusse altri testimoni a presentare quelle accuse che aveva voluto, per così dire, respingere || volo tibi malam gratiam cum sponso tuo facere: habet amicam = voglio metter male fra te e il tuo fidanzato: ha un'amante || animus perturbatus nec cohibere se potest nec quo loco vult insistere = l'animo sconvolto non può frenarsi né fermarsi dove vuole || volt te novos erus operam dare tuo veteri domino = il tuo nuovo padrone vuole che tu ti metta a disposizione del tuo vecchio padrone || volo omnem quae ad dicendum trahi possit loquendi rationem esse notam = voglio che l'oratore conosca nell'arte di parlare tutto ciò che può ricavarsi per servire all'eloquenza || sacrorum autem ipsorum diligentiam difficilem, apparatum perfacilem esse voluit = volle poi che dei riti stessi l'apparato fosse semplicissimo e la cura scrupolosa || ea ipsa remissio animi suspicionem dempsit novare eum quicquam velle = proprio quell'atteggiamento conciliante tolse il sospetto che egli volesse prendere qualche nuova iniziativa || volo hoc oratori contingat, ut … gratiosi scribae sint in dando et cedendo loco = vorrei che all'oratore capitasse questo, che gli scrivani siano cortesi nell'indicare il posto a sedere o nel cedere il loro || Casilinates e … scutis detractas pelles ferventi resolutas aqua mandere voluisti = hai voluto che gli abitanti di Casilino dopo aver staccato le pelli dagli scudi e averle ammollite in acqua bollente, le mangiassero || rana dum vult validus inflare sese, rupto iacuit corpore = la rana mentre cercava di gonfiarsi di più scoppiò e giacque morta || brevi perfamiliaris haberi trahique magis quam vellet in arcanos sermones est coeptus = in poco tempo cominciò a entrare nella sua piena confidenza e a essere trascinato più di quanto volesse a partecipare alle sue conversazioni private || cecinit priusquam ex lacu Albano aqua emissa foret numquam potiturum Veis Romanum = cantò che i Romani non si sarebbero mai impadroniti di Veio prima che l'acqua fosse stata scaricata dal lago Albano || voluit hoc ipsum nobis ostendere, posse ingenium fortissimum ac beatissimum sub qualibet cute latere = volle specialmente mostrarci che un carattere quanto mai coraggioso e ricco di pregi può esser nascosto sotto qualsiasi apparenza || volo ego illi beluae ostendere, quando adeo ferox praesultat hostium signis, me ex ea familia ortum quae … = voglio mostrare a questa bestia, visti che lei saltella insolentemente davanti alle insegne nemiche, che sono uscito da questa famiglia che …


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:VOLO300}} ---CACHE---