Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • pĕcūnĭa (sost. femm. I decl.) denaro IN QUESTA PAGINA
  • Pĕcūnĭa (sost. femm. I decl.) divinità


pĕcūnĭa
[pecuniă], pecuniae
sostantivo femminile I declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 beni, averi, sostanze, ricchezze
2 denaro, somma di denaro
3 moneta

permalink
<<  pĕcūlor Pĕcūnĭa  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


accessio pecuniae = incremento dei propri averi || accipio pecuniam = ricever denaro (anche lasciarsi corrompere) || ab aliquo pecuniam cogo = ricavare del denaro da qualcuno || absumo pecuniam in aliquid = sprecare il denaro in qualcosa || adgredior aliquem pecuniā = cercare di corrompere qualcuno con del denaro || damno pecuniā = condannare a una multa || adnumerare pecuniam alicui = contare il denaro di qualcuno || adventicia pecunia = entrata supplementare || aggredior aliquem pecunia = cercare di corrompere qualcuno con il denaro || alicui pecuniam praesto = fornire del denaro a qualcuno || do pecuniam = pagare denaro || abicio pecuniam = sprecare il denaro || alicui pecuniam subministro = procurare del denaro a qualcuno || vis pecuniae = una quantità di denaro || adedo pecuniam = dissipare il denaro || alicui pecuniam adimo = togliere il denaro a qualcuno || ad expediendas pecunias = per procurarsi denaro || ad quaestus pecuniae = per guadagnare denaro || ad dispensandam pecuniam = per amministrare il denaro || accumulo pecuniam = accumulare denaro || flo pecuniam = battere moneta || alicui o ab aliquo pecuniam extorqueo = estorcere, strappare denaro ad qualcuno || alicui in pecunia satisfacio = pagare qualcuno in contanti || do pecuniam alicui = dare del denaro a qualcuno || aliquem pecuniā anquiro = perseguire qualcuno reclamando un'ammenda || aestimo aliquid pecunia = valutare qualcosa secondo il valore in denaro || angustiae pecuniae = indigenza, miseria || avaritiae atque pecuniae = (causa) per la bramosia di denaro || aliquem sollicito pecunia = corrompere o subornare qualcuno con denaro || chirographaria pecunia = debito garantito per iscritto || aliquem pecunia corrumpo = corrompere qualcuno con del denaro || aliquem pecunia suborno = provvedere qualcuno di denaro || capio pecuniam = prender danaro (spesso in senso negativo) || abstinens pecuniae = disinteressato al denaro || ea pecunia illis est = è là la loro ricchezza || aliquem pecuniis damnifico = infliggere una multa a qualcuno || an ita parva est pecunia … ? = l'ammontare della somma è forse così esiguo? || alicui pecuniam expono = mettere una somma a disposizione di qualcuno || appellatus es de pecunia = ti è stato intimato di pagare il denaro || habeo pecuniam = possedere denaro || pecuniae accipiter = avvoltoio di denaro || accuso de (pecuniis) repetundis = accusare di concussione || avarus publicae pecuniae = avido di denaro pubblico || accusor de pecuniis repetundis = essere accusato di concussione || aversor pecuniae publicae = uno che ha sottratto denaro pubblico || averto pecuniam publicam = stornare il pubblico denaro || acquirendae pecuniae iter = la via per arricchirsi || accipio pecuniam fenore = ricevere denaro a interesse || ab alienis pecuniis me abstineo = rispettare il denaro altrui || accusavi de pecuniis repetundis = ho intentato un'accusa per concussione || avaritiam pecunia expleo = appagare la sua avarizia con del denaro || animo incubo pecuniae = covare col desiderio una somma di denaro || accusatus pecuniae captae = accusato d'aver preso denaro || accepta pecunia o pecuniam dissolvere = pagare una somma di denaro || appellatus es de pecunia pro domo = sei stato citato in tribunale per il pagamento della somma (che dovevi) per la casa || a militibus, a pecunia imparati = presi alla sprovvista in fatto di truppe, denaro || alicui pecuniam ex aerario promo = prendere dei soldi dall'erario per qualcuno || a cupiditate pecuniae absum = essere lontano dalla cupidigia per il denaro || accuso pecuniae captae = accusare d'aver preso del denaro || a Catilina pecuniam accepit ut … praevaricavetur = ha preso denaro da Catilina per mettersi d'accordo con l'avversario || ab aliquo mutuas pecunias sumo = prendere denaro in prestito da qualcuno || aliquem pecuniae publicae condemno = condannare qualcuno per concussione || certae pecuniae imperabantur = delle somme fisse erano pretese || certam pecuniam aliquem condemno = condannare qualcuno a pagare una determinata ammenda || damno aliquem de pecuniis repetundis = condannare uno per concussione || aperte pecunia nos oppugnat = ci assalta apertamente cercando di corromperci || apertus in corripiendis pecuniis fuit = era sfacciato nell'arraffare denaro || do pecunias in fenus = dare denaro ad usura || aliquem de pecuniis repetundis postulo = perseguire qualcuno per concussione || aliquem repetundarum o de pecuniis repetundis damno = condannare qualcuno per concussione || angustiae pecuniae publicae = la scarsità di fondi pubblici || cautiones fiebant pecuniarum = si firmavano ricevute di somme di denaro || alicuius fugam pecuniā sublevo = facilitare la fuga di qualcuno fornendogli del denaro || alicui infamiam pecuniae obicio = rivolgere a qualcuno l’accusa d’ingordigia || alicui capitis pecuniae iudico = richiedere un'ammenda al posto della pena di morte || lex de pecuniis repetundis = legge sulla concussione || adnectabat Cornutum minstravisse pecuniam = aggiungeva che Cornuto aveva fornito il denaro || addico regna pecunia = vendere dei reami per denaro || arcesso aliquem pecuniae captae = perseguire qualcuno per corruzione || magna pecuniae vis = abbondanza di denaro || ad honores alicuius pecunias conferre = contribuire con il proprio denaro a rendere gli onori a qualcuno || pecuniam publicam averto = stornare denaro pubblico || civitatibus pecuniarum summas describo = fissare imposizioni in denaro alle città || classis nomine pecuniam impero = esigere del denaro col pretesto di dover equipaggiare una flotta || absterreo homines a pecuniis capiendis = distogliere gli uomini dal prendere denaro || pacem ingenti pecunia mercor = mercanteggiare a gran prezzo la pace || civitatibus magnas imperare pecunias = imporre alle città il tributo di forti somme di denaro || ceteros ex his incommodis pecunia se liberasse = che tutti gli altri si liberarono da questi soprusi pagando denaro || ea pecunia quam tibi ad statuam censores contulerunt = quel denaro che i censori ti erogarono come contributo per la statua || do alicui crimini pecuniam accepisse = accusare qualcuno d’aver ricevuto denaro || data pecunia ad pertemptandos animos = consegnato del denaro per saggiare gli animi || adscribit intercessisse se pro iis magnam pecuniam = aggiunge che ha dato in garanzia per essi una grossa somma || Antonius regna addixit pecunia = Antonio cedette per denaro i regni || adquirendae pecuniae brevius iter = una scorciatoia per procurarsi denaro || an ipse pecuniam inspurcavit? = o fu lui a insozzare il denaro? || avaritia pecuniae studium habet = l'avidità implica l'amore del denaro || agrum grandi pecunia redimo = comprare un campo con una grossa somma || ad maximas pecunias venio (o pecuniam facio) = arricchirsi || ab sociis maximam pecuniam aufero = togliere agli alleati una gran quantità di denaro || agrum alicui pecunia ingenti induco = fare pagare a qualcuno una grossa somma per dei campi || capitis absolutus pecunia multatus est = fu assolto dall'accusa capitale e condannato a una pena pecuniaria || ager ingenti pecunia alicui inducitur = campo messo in conto (= fatto pagare) a qualcuno a un prezzo esagerato || aliquem pecunia aut honore extollo = distinguere qualcuno con una gratifica o un onorificenza || Apuleiana pecunia Brutum subornastis (= subornavistis) = avete fornito Bruto col denaro di Apuleio || arcis et regiae pecuniae custos = custode della rocca e del tesoro reale || beatum non eum esse … ad quem pecunia magna confluxit = … che non è felice l'uomo nella cui cassaforte si è accumulata una gran quantità di denaro || bis est accusatus pecuniaque anquisitum = fu chiamato due volte in giudizio e fu avanzata richiesta di una sanzione pecuniaria || amplissimae pecuniae fit dominus = diventa padrone di un'immensa proprietà || cepit pecunias ob rem iudicandam ut … = accettò denaro per pronunciare la sentenza che … || ait omnia pecunia effici posse = sostiene che col denaro si può ottenere tutto || Catonis est dictum pedibus compensari pecuniam = c'è questo motto di Catone che le gambe pagano il buon prezzo (detti di una proprietà isolata) || causam de pecuniis repetundis Catilina dixit = Catilina dovette difendersi da un'accusa di concussione || alicui sine fenore expensas pecunias fero = prestare a uno senza interessi delle somme di denaro || capitis vel pecuniae iudico privato = condannare un cittadino alla pena di morte o a una multa || abditis pecuniis per occultos aut ambitiosos sinus = nascondendo il denaro nelle tasche di persone (= grazie a persone) oscure o autorevoli || captivam pecuniam in aedificationem eius templi seposuit = il ricavato del bottino lo accantonò per la costruzione di quel tempio || aut opera benigne fit alicui aut pecunia = si fa del bene ai poveri o adoperandosi per loro o con del denaro || a civitatibus pecunias classis nomine coegisti = esigesti denaro dalle città con la scusa della flotta || a publicanis … debitam biennii pecuniam exegerat = aveva preteso il saldo degli arretrati maturati in un biennio dagli appaltatori || appellatus es de pecunia quam pro domo debebas = hai ricevuto l'ingiunzione di pagare il denaro che dovevi come aggiudicatario della casa || aetatem meam scis?» «Scio esse grandem, item ut pecuniam» = sai quanti anni ho? — So che sono parecchi, come i tuoi quattrini || Achaeos ingentem pecuniam pendere Pisoni quotannis = che gli Achei pagano ogni anno una grossa somma a Pisone || aestuare illi qui pecuniam dederant = quelli che avevano dato del denaro erano in ebollizione || ea pecunia quae in iudicium venit in litibus sacramentum a sacro = il denaro impiegato nelle liti giudiziarie si chiama 'sacramento' (= deposito cauzionale) da 'sacro' || civitatibus pro numero militum pecuniarum summas discribo = assegnare alle città il versamento di somme di denaro in cambio del (loro) contingente di soldati || ceterae provinciae nec virorum inopes et pecunia opulentae = le rimanenti province non mancavano di uomini ed erano ricche di denaro || adiungetur et illa via vendibilis Herculanea et magnae pecuniae = s'aggiungerà anche quella strada di Ercole, facile a vendersi e di gran valore || caedem video, si vicerit, et impetum in privatorum pecunias = se vincerà, prevedo massacri e il saccheggio dei beni privati || a tribunis militum centurionibusque mutuas pecunias sumpsit = si fece prestare del denaro dai tribuni militari e dai centurioni || a publicanis pecuniam insequentis anni mutuam praeceperat = si era fatto prestare dai pubblicani la somma dovuta per l'anno successivo || a publicanis suae provinciae debitam biennii pecuniam exegerat = aveva fatto riscuotere dagli esattori della sua provincia le somme dovute per il biennio || ab Ariarathe … venerunt ad … luendam pecunia noxam, quod … Antiochum iuvisset = vennero da parte di Ariarate a espiare con il denaro il torto di aver aiutato Antioco || ab isdem insequentis anni mutuam (pecuniam) praeceperat = da loro (= gli appaltatori) si era fatto dare anticipatamente in prestito (il denaro) dell'anno successivo || acerbissime imperatae pecuniae tota provincia exigebantur = le somme di denaro che erano state imposte venivano riscosse assai severamente in tutta la provincia || ad quaestus pecuniae mercaturasque habeo vim maximam = avere una grande influenza relativamente al guadagno e agli scambi commerciali || adquirendae pecuniae brevius iter credebat per procurationes = riteneva che la via più breve per arricchirsi fosse quella che seguivano i procuratori || additum est tu pecuniae, quas creditoribus solverat, revocarentur = si aggiunse che venisse restituito il denaro versato ai creditori || censores populi aevitates, suboles … pecuniasque censento = i censori facciano il censimento delle età, della prole e degli averi del popolo || agitare cum suis coepit quibusnam rebus pecuniam facere posset = cominciò a discutere con i suoi compagni con quali mezzi avrebbe potuto accumulare denaro || ea (pecunia) quaeritur unde profecta sit, ab accusatore an ab reo = si vuol sapere da dove sia venuto quel denaro, se dall'accusatore o dall'imputato || Ampium conatum esse pecuniam tollere sed interpellatum adventu Caesaris profugisse = che T. Ampio aveva cercato di sottrarre del denaro, ma, interrotto dall'arrivo di Cesare, era fuggito || capit hoc consilii ut pecuniam … polliceatur, deinde eam postea supprimat = decide di promettere del denaro e poi intascarlo lui || censuerunt ludos magnos tanta pecunia, quanta adsoleret, faciendos = si decise di consacrare alla celebrazione dei grandi giochi la solita somma || ab isto omnem illam ex aerario pecuniam … lucri factam videtis = vedete che tutta quella somma di denaro (pagata) dall'erario è stata guadagnata da costui || ab aedilibus plebeiis ex multaticia pecunia, quam exegerunt pecuariis damnatis, ludi facti = gli edili plebei organizzarono dei giochi con il denaro proveniente dalle multe (le multe inflitte ai proprietari di greggi) || a quibus versuras tantarum pecuniarum factas esse dicunt? a Gallis? nihil minus, a quibus igitur? = prestiti di così grosse somme da chi dicono che sono stati erogati? da dei Galli? ma figuriamoci! e allora da chi? || an Scythes Anacharsis potuit pro nihilo pecuniam ducere nostrates philosophi non potuerunt? = come ha potuto disprezzare il denaro lo Scita Anacarsi, mentre i nostri filosofi non ne sono stati capaci?


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:PECUNIA100}} ---CACHE---