Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • incĭdo (v. tr. e intr. III coniug.) cadere
  • incīdo (v. tr. III coniug.) incidere IN QUESTA PAGINA


incīdo
[incīdo], incīdis, incidi, incisum, incīdĕre
verbo transitivo III coniugazione

vedi la coniugazione di questo lemma

1 incidere, praticare un'incisione, aprire tagliando
2 recidere, potare, spezzare, mozzare
3 scolpire, intagliare, imprimere, iscrivere
4 (in senso figurato) troncare, sospendere, interrompere
5 diritto cassare, annullare un testamento
6 dissigillare

permalink
<<  incĭdo incĭdor  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


alicui pennas incido = tarpare le ali a qualcuno || alicuius venas incido = aprire le vene di qualcuno || quacumque incidere lites = troncar le liti a ogni costo || aliquid in basi tropaeorum inscribo incidoque = incidere qualcosa come iscrizione sulla base dei trofei || brevis interrogatio sermonem incidit = una breve domanda interruppe il (loro) discorso || aes Corinthium in aeruginem incidit = il bronzo di Corinto si arrugginisce || acrius ultimis incidebat Romanus = l'esercito romano attaccava più duramente la retroguardia || spem eripio o praecido, o fallo, o incido = togliere la speranza || acta Caesaris quae ille in aes incidit = le imprese di Cesare che egli ha fatto incidere su bronzo || arbores ita inciderunt ut momento levi impulsae occiderent = praticarono incisioni agli alberi in modo che essi, (se) spinti da un lieve urto, cadessero || audivit exemplum (eius devotionis) in pila lapidea incisum esse positum in publico = venne a sapere che una copia (di quella maledizione) era stata incisa su una colonna di pietra ed esposta in pubblico


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:INCIDO200}} ---CACHE---