Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • fŏris (sost. femm. III decl.) IN QUESTA PAGINA
  • fŏrīs (avv. e prep.)


fŏris  [fŏris], foris
sostantivo femminile III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 porta di casa, di una stanza, di una città, di un tempio
2 battente della porta
3 (in senso figurato) ingresso, apertura, entrata, accesso, passaggio

permalink
<<  fŏrĭŏlus fŏrīs  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


accedam ad fores = mi avvicinerò alla porta || ad fores ausculto = stare all’erta sulla porta || ad fores adsisterent = si piazzassero davanti ai battenti || adrepo foribus = avvicinarsi alle porte || adsisto foribus = stare sulla porta || ad fores sto = far la guardia alle porte || aliquem foribus repello = allontanare qualcuno dalla porta || caecae fores = porte segrete || sacratis foribus proximat = si avvicina alle sacre soglie || adaperio fores portae = aprire i battenti della porta || paene confregi fores = non sono riuscito a sfondare la porta || clam resero fores = aprire la porta di nascosto || addis te fore venturum = tu aggiungi che verrai || caput foribus illido = battere la testa contro la porta || cardines effringo foribus = scardinare una porta || ad foris (=fores) adsistere imperat = dà ordine che si collochino davanti alla porte || amicitiae fores aperio = aprire le porte all’amicizia || a foribus qui non discedant certos praeficit = mette uomini fidati di guardia, che non si allontanano dalle porte || paene effregisti foribus cardines = hai quasi fatto saltare i cardini della porta || Cerberus excubat ante fores = Cerbero monta la guardia davanti alla porta || aeneus equus cuius in lateribus fores essent = un cavallo di bronzo nei cui fianchi c’erano sportelli || cardine tacito vertor fores = far girare una porta sui cardini senza farli stridere || asperas porrectus ante fores = disteso davanti alla tua soglia crudele || anus foribus obdit pessulum = la vecchia mette il chiavistello alla porta || ante amicae fores laqueo pependit = si impicca davanti alla porta dell'amata || ante ipsas exscreat usque fores = continua a tossire proprio davanti alla porta || claude fores, custos odiose puellae = chiudi le porte, odioso guardiano della ragazza || aeneum equum animadvertit, cuius in lateribus fores essent = trovò un cavallo di bronzo, nei cui fianchi c'erano delle aperture || ab hoc artis fores apertas Zeuxis intravit = Zeusi varcò le porte dell'arte che lui stesso ha aperto || ad fores curiae concursum est, ut adire nuntius non posset = si accorse presso le porte della curia, affinché il messaggero non potesse entrare || at etiam asto ? at etiam cesso foribus facere hisce assulas ? = ma io resto ancora là? ma io sto ancora tardando a far cadere a pezzi questa porta? || Danaen turris aenea robustaeque fores … munierant satis nocturnis ab adulteris = la torre di bronzo e le porte di rovere avevano abbastanza protetto Danae dagli amanti notturni


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:FORIS100}} ---CACHE---