Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • vulgo (v. tr. I coniug.) verbo IN QUESTA PAGINA
  • vulgō (avv.) avverbio


vulgo
[vulgo], vulgas, vulgavi, vulgatum, vulgāre
verbo transitivo I coniugazione

vedi la coniugazione di questo lemma

1 diffondere, propagare, spargere in pubblico
2 pubblicare un libro
3 estendere a tutti, rendere comune
4 rendere noto, far sapere, divulgare
5 prostituire
6 (passivo) frequentare
7 (passivo) diffondersi, divenire noto

permalink
<<  vulgĭvăgus vulgō  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


aliquem volgo volgo = fare conosce qualcuno a chiunque || vulgari cum privatis = frequentare i cittadini privati || vulgo alicuius pudorem = rivelare la vergogna di qualcuno || vulgo corpus = rendere pubblico, prostituire il proprio corpo || vulgo librum = pubblicare un libro || vulgo morbum = diffondere, spargere una malattia || P. Verginius rem non vulgabat = Publio Virginio non voleva estendere a tutti i provvedimenti || vulgo ad prandium voco = invitare a pranzo tutti senza distinzioni || vulgabat ire in melius valetudinem principis = faceva diffondere la voce che la salute dell'imperatore andava migliorando


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:VULGO100}} ---CACHE---