Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



servo
[servo], servas, servavi, servatum, servāre
verbo transitivo I coniugazione

vedi la coniugazione di questo lemma

1 salvare, preservare, conservare, mantenere intatto
2 mantenere, custodire, osservare, rispettare
3 mettere da parte, tenere in serbo, serbare
4 controllare, custodire, sorvegliare
5 guardare, osservare, spiare
6 (poetico) stare in un luogo, abitare, trattenersi
7 ricuperare, rientrare in possesso di denaro prestato
8 ricevere una somma come risarcimento

permalink
<<  Servĭus servola  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


aliquid servo = aver gettato l'occhio su qualcosa || aliquid ab aliquo servo = preservare una cosa da qualcuno || aliquem servo = avere gli occhi su qualcuno || aliquid alicui servo = serbare, riservare, conservare qualcosa per qualcuno || pacta servo = restar fedele ai patti, al patto || pacem cum aliquo servo = mantenere la pace con qualcuno || cetera servabant = gli altri occhi (di Argo) facevano la guardia || apud aliquem servo = servire qualcuno || alicuius itinera servo = osservare attentamente il cammino di qualcuno || aliquem retineo servoque amicum = mantenere e conservarsi l’amicizia di qualcuno || aliquid ex flamma servo = salvare qualcosa dalle fiamme || aequam servo mentem = conservare l'animo sereno || fidem servo o solvo = mantenere la parola || cives integros servo = mantenere i cittadini sani e salvi || sacrificiorum libamenta servo = aver pronte le offerte per i sacrifici || abs te quaeso petoque ut tuos mecum serves = ti prego e ti chiedo di salvare, con me, i tuoi || vosmet rebus servate secundis = serbatevi per i momenti felici || alicuius gloriam illibatam servo = conservare senza macchia l’onore di qualcuno || capitali periclo … me servavi = sono scampato dal pericolo mortale || ad deorum servant supplicia = riservano (i bovini italici) ai sacrifici in onore degli dèi || ad ripam quam hostes servabant = verso la riva che i nemici presidiavano || vigilias ago o agito, o servo = fare la guardia || boves quos ad deorum servant supplicia = buoi che essi serbano per i sacrifici agli dèi || da mihi quemquam, qui magnificentius dominum servaverit = dimmi (il nome di) qualcuno che abbia salvato il suo padrone più nobilmente || ceteros servavi, ut nos periremus = ho salvato gli altri causando la nostra sconfitta || Fabiae gentis splendori servo = servire a dare lustro alla stirpe dei Fabii || ceteris opitulari, alios servo = venire in aiuto a tutti gli altri, salvarne qualcuno || bene promittit, spero servabit fidem = fa belle promesse, spero che le manterrà || animi qui autem se integros castosque servavissent = quelle (anime) che invece si fossero conservate integre e pure || caput abscisum servat vultum vitalem = la testa mozzata mantiene l'espressione di quando era viva || alicuius (o alicuius rei) munia obeo o impleo o servo = adempiere ai doveri, svolgere le funzioni di qualcuno (o di qualcosa) || an vero non iusta causast ut vos servem sedulo? = non ho forse una buona ragione di farvi guardare con attenzione? || augurales libros ad commune utriusque nostrum otium serva = metti da parte i libri augurali per quando entrambi avremo un po' di tranquillità || beluas captas feritatem illam silvestrem primo servare = che gli animali catturati mantengono all'inizio la loro caratteristica selvatichezza || acta rata habeo (o tueor, o confirmo, o servo, o comprobo) = confermare o ratificare i decreti || ea quoque, quae sensu … carent, ut servare vim suam possint, velut quiete alterna retenduntur = e persino ciò che è privo di sensibilità, per potersi mantenere in efficienza, si distende per così dire grazie a pause distensive


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:SERVO100}} ---CACHE---