Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



infāmĭa
[infamiă], infamiae
sostantivo femminile I declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

infamia, onta, disonore, discredito, cattiva reputazione

permalink
<<  infamatus infāmis  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


aliquem infamiae suae pudet = uno ha vergogna della propria infamia || o nostri infamia saecli! = oh vergogna della nostra epoca! || ardeo infamiā = essere additato al biasimo || aspergebatur infamia = (Alcibiade) godeva di cattiva fama || aspergor infamia = avere una cattiva reputazione, essere macchiato di infamia || aliquem infamiae eximo = sottrarre qualcuno all'infamia || infamia afficio = diffamare || accedo in eamdem infamiam = ricadere nella stessa infamia || ad amicos redundat infamia = il disonore ricade sugli amici || ad paupertatem si admigrant infamiae = se alla povertà si aggiunge la mala fama || alicui infamiam pecuniae obicio = rivolgere a qualcuno l’accusa d’ingordigia || infamiam alicui infero o moveo, o paro = infamare qualcuno || ardebat Domitianus et crudelitatis et iniquitatis infamiā = Domiziano era tormentato dall'infamia causatagli dalla sua crudeltà e dalla sua iniquità || Cacus Aventinae timor atque infamia silvae = Caco, timore e vergogna delle foreste dell'Aventino || qua moderatione animi cum collegae levavit infamiam tum … = e con quest' atto di generosità sia diminuì l'infamia del collega sia …


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:INFAMIA100}} ---CACHE---