Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



hostis
[hostis], hostis
sostantivo maschile e femminile III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 nemico, avversario
2 rivale in amore
3 straniero
4 (in senso figurato) pedina avversaria

permalink
<<  hostĭor hostus  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


commoveo hostem hostium aciem = respingere il nemico || vado in hostem = marciare contro il nemico || complector hostem = circondare il nemico || complures hostium = un gran numero di nemici || vacua castra hostium conspicatus = avendo notato che il campo nemico era deserto || vacuo ab hostibus mari = poiché il mare era sgombro dai nemici || vacuum ab hostibus mare = dal mare libero dai nemici || capio aliquid de o ex hostibus = prender qualche cosa ai nemici || capitalis hostis = nemico mortale || absterreo hostem = cacciare il nemico || Alpini hostes = i Galli || incido in hostes = piombare addosso ai nemici || aliquem hostem iudico = dichiarare pericolo pubblico qualcuno || in mediis hostibus = tra i nemici || hostem profligo = mettere in rotta il nemico || habeo aliquem pro hoste = tener uno in conto di nemico || aliquem hostem statuo = giudicare nemico qualcuno || campester hostis = abituato a combattere in piano || aversus hostis = nemico che ha voltato le spalle (= in fuga) || ad eos quos tibi hostis (= hostes) desumpseras = contro quelli che ti eri scelto come nemici || ad hostem (o ad hostes) transfugio = passare al nemico || ad hostem eo = marciare contro il nemico || ad hostes contendo = marciare contro il nemico || ad hostes subeo = marciare contro il nemico (che si trova più in alto) || ab hoste otium fuit = stette tranquillo da parte del nemico || ab hoste veneo = essere venduto dal nemico || ab hostibus defenso = proteggere respingendo il nemico || ab hoste est visus = fu visto dal nemico || aliquem pro hoste habere = guardare qualcuno come nemico || vado per hostes = passare attraverso le file nemiche || agros ex hostibus capio = prendere dei campi al nemico || clam hostibus = senza farsi accorgere dai nemici || in o per medios hostes = in mezzo ai nemici || cohibeo hostem a praedendi licentia = fermare le devastazioni del nemico || clipeus porrectus in hostem = (difensore) proteso come scudo contro il nemico || cohortes praelatos hostes ab tergo adortae sunt = le coorti attaccarono da dietro i nemici che le avevano sorpassate nella corsa || cognoscit hostes irrupturos esse = viene a sapere che i nemici stavano per far irruzione || comperto itinere hostium = scoperto l'itinerario dei nemici || vadendum in hostem = bisogna marciare contro il nemico || circumfunduntur hostes = i nemici si spargono attorno || moro impetum hostium = frenare l'impeto dei nemici || ad omnes hostium conatus = opporsi a ogni tentativo dei nemici || ab hoste ex praeparato allatum = fornito apposta dal nemico || agmen hostium invado = attaccare l'esercito nemico || ubi hosti non erat, ibi = dove non c'era il nemico, là… || pacem hostibus defero = proporre la pace ai nemici || a persequendo hostes deterreo = distogliere i nemici dall’inseguire || a castris hostes propello = respingere i nemici dal campo || facile hostium phalangem perfregerunt = riuscirono con facilità a scompaginare la falange nemica || ardor ad hostem insequendum = ardore nell'inseguire il nemico || cohortem praetoriam in medios hostes induco = spingere la coorte pretoria contro il centro dei nemici || ab hostibus metu retenti sumus = siamo stati trattenuti dai nemici con la paura || annus ab hoste otiosissimus = anno che il nemico non ha mai perturbato || cohortem praetoriam in medios hostes inducit = fa avanzare la coorte pretoria al centro dello schieramento nemico || cognoscit hostis hostes pluribus agminibus inrupturos = viene a sapere che i nemici si preparavano a fare irruzione in più colonne || ab Antiochea hostem reicio = respingere il nemico da Antiochia || abscesserant metu hostes = i nemici s’erano ritirati per la paura || absisto vestigiis hostis = tenersi lontano dalle tracce del nemico || infero signa in hostes = attaccare il nemico || cives exhortor in hostem = eccitare i cittadini contro il nemico || civem dignosco hoste = distinguere un concittadino da un nemico || circumvenio hostes a tergo = sorprendere alle spalle i nemici || circumitis hostium castris = avendo ispezionato in giro l'accampamento nemico || aliquid virtuti hostium tribuo = attribuire un fatto al valore dei nemici || castra hostium invadunt = invadono l'accampamento dei nemici || castris exuo hostem = togliere al nemico l’accampamento || circumfusus hostium concursu = incalzato dalla massa dei nemici || clamor hostes circumsonat = il grido (di guerra) risuona intorno ai nemici || commeatibus hostes intercludo = impedire ai nemici il vettovagliamento || classem hostium profligo = sbaragliare la flotta nemica || caede hostis me absolvo = perdonarsi per la morte di un nemico || clandestina colloquia cum hostibus = intelligenza segreta col nemico || abutendum errore hostium = bisogna approfittare dell'errore dei nemici || abutor errore hostium = giovarsi dell’errore dei nemici || amplector hostium aciem = circondare il nemico in battaglia || aciem hostium interrupit = venne a rompere la continuità dello schieramento nemico || clamoribus hostium circumagi = volgersi disorientato secondo le grida dei nemici || avertit oculos hostium = distrasse l'attenzione dei nemici || caesim peto hostem = colpire il nemico di taglio || iaculum in hostem torqueo = scagliare il giavellotto contro il nemico || aliquem hostem Romanis reddo = fare di qualcuno un nemico dei Romani || vobiscum hostium spolia communicavit = ha condiviso con voi le spoglie del nemico (= ve ne ha dato una parte) || adversis hostibus occurrebant = si trovavano faccia a faccia coi nemici || voce insignis hosti = ben riconoscibile al nemico per la voce || adventus hostium repentini = l’improvviso arrivo del nemico || agmen hostium claudebant = formavano la retroguardia nemica || adversus hostem eo = marciare contro il nemico || Alpino sub hoste = sotto il nemico alpino (= i Galli) || binae hostium copiae = due eserciti del nemico || aversos hostes aggredi = aggredì i nemici alle spalle || advorsum hostes aderant = se ne stavano a guardare dalla parte dei nemici || advorsum hostes pergere = dirigersi contro i nemici || aversum hostem video = vedere le spalle del nemico (= vedere il nemico in fuga) || aggerem quem hostes succenderant = il terrapieno a cui i nemici avevano appiccato il fuoco || aliquem medio ex hoste recipio = portare in salvo qualcuno di mezzo ai nemici || adsueti inter se hostes = nemici abituati a combattersi tra di loro || aliquem in numero hostium duco = annoverare qualcuno nel numero dei nemici || an in hostes rostra converteret = o se doveva rivolgere la prora contro le navi nemiche (letteralmente: [i nemici]) || aliquid ex urbe hostium recupero = riprendere qualcosa a una città nemica || iacentem lenis in hostem = clemente col nemico vinto || ager ex hostibus captus = territorio conquistato ai nemici || ascensum hostium tardo = rendere più difficile la scalata ai nemici || voco hostes (in certamina) = provocare il nemico || ad ripam quam hostes servabant = verso la riva che i nemici presidiavano || aliquem hostis loco habeo = trattare qualcuno come nemico || cinctus ab innumero … hoste locus = luogo circondato da innumerevoli nemici || aciem hostium protero (o profligo) = sbaragliare l'esercito nemico || ab equite hoste, a pedite laborare = essere messo in pericolo dalla cavalleria nemica, dalla loro fanteria || altitudines quas cepissent hostes = le alture che i nemici avevano occupato || agger quem cuniculo hostes succenderant = terrapieno a cui i nemici avevano appiccato il fuoco con una galleria sotterranea || antevenio consilia et insidias (hostium) = prevenire i piani e le insidie (dei nemici) || iacentem hostes superfusi oppresserunt = i nemici schiacciarono (il pretore) che giaceva a terra riversandoglisi sopra || bona malaque hostium aspicio = vedere il buono e l cattivo del nemico || Aegypto devertisse in Africam hostem = che il nemico aveva deviato la sua marcia dall'Egitto in direzione dell'Africa || adsisto contra hostes in ponte = piazzarsi sul ponte di fronte al nemico || cavere … necubi hosti opportunus fieret = (infinito storico) badava di non divenire in alcun luogo un facile bersaglio per il nemico || causam interserens se hostem esse Atheniensibus = adducendo il pretesto che era nemico degli Ateniesi || dare vulnera possumus hosti = possiamo procurare ferite (mortali) al nemico || castra … obvia hosti posuerunt = posero il campo di fronte al nemico || do hostes in fugam, in deditionem = costringere i nemici a fuggire, ad arrendersi || rapti nequiquam ex hoste penates = i penati sottratti invano al nemico || ea clade conterritis hostium animis = essendo gli animi dei nemici atterriti da quelle calamità || sacra amovimus ab hostium oculis = abbiamo allontanato gli oggetti sacri dalla vista dei nemici || circumstabant … hostes exprobrantes eludentesque = (lo) circondavano i nemici in atteggiamento di rimprovero e scherno || aliquem hostem atque parricidam voco = trattare qualcuno come parricida e nemico pubblico || ab interiore hoste proelio coepto = avendo i nemici assediati sferrato il loro attacco || ad terga collis hostem pertrahere = attirare il nemico dietro al colle || ad castra hostium aciem erexit = fece salire la schiera verso l'accampamento nemico || ad repellendum et prosequendum hostem procurro = lanciarsi per respingere ed inseguire il nemico || ad montis tendentem praevenit hostem = giunse il nemico che si dirigeva verso le alture || a cervicibus hostem depello (o averto) = respingere il nemico che minaccia le nostre teste || tempestates hostem a pugna prohibebant = dei temporali impedivano al nemico di combattere || accensi ira concitant se in hostem = in un impeto d'ira si lanciano contro il nemico || ab oppidis vim hostium prohibeo = tenere lontana dalle città la furia dei nemici || adversus hostem aeterna auctoritas = verso uno straniero il diritto non ha prescrizione || adversum os in hostem intendit = tiene rivolta la faccia contro il nemico || adversos telum contorsit in hostes = scagliò il dardo contro i nemici che gli stavano dinanzi || aliquem hostibus ad supplicium o in cruciatum dedo = consegnare qualcuno al nemico per il supplizio || aperuerunt ad occasionem locum hosti = offrirono al nemico la possibilità di sfruttare una buona occasione || apud hostes tanta modestia est ut … = i nemici sono così disciplinati, che … || cohortes quattuor advorsum pedites hostium colloco = disporre quattro coorti di fronte alla fanteria nemica || ad prohibendos urbis aditu hostes = per sbarrare ai nemici l'accesso alla città || comminus trucido hostium ducem = (trucidare di propria mano il capo dei nemici) || acceptam cladem hosti reddo = rendere al nemico la disfatta che aveva inflitto || cohortes expeditas summis montium iugis super caput hostium sistit = dispone le coorti leggere sulla cresta dei monti, sopra la testa dei nemici || clamans in hostem, ne rex Croesus occideretur = gridando al nemico di non uccidere il re Creso || Caesarem, cuius ductu saepe numero hostis superassent = Cesare, sotto il cui comando spesso avevano avuto la meglio sul nemico || cavere tamen, necubi hosti opportunus fieret = tuttavia badava a non lasciarsi sorprendere dal nemico || clamore magis quam oculis hostem noscunt = riconoscono i nemici più dalle grida che dalla (loro) vista || sacrorum omnium et religionum hostis praedoque = nemico e ladro di tutte le cose sante e consacrate || animos cupido involat eundi in hostem = invade gli animi la bramosia di marciare contro il nemico || Dareus … redactus est ad paucitatem, quam in hoste contempserat = Dario fu ridotto a quella scarsità (di uomini) che egli aveva disprezzato nel nemico || ab nimis feroci pugna hostes continuit = trattenne i nemici da una battaglia troppo feroce || ad duo ferme milia ab hoste castra pono = accamparsi a circa due miglia dal nemico || ceterorum immunes nisi propulsandi hostis (= hostes) = esenti da ogni altro obbligo eccetto quello di respingere i nemici || adversum fidens fer pectus in hostem = opponi impavido il petto al nemico || capum … quem hostis insederat eripi iubet = ordina di occupare la pianura dove si era fermato il nemico || armis cum hoste certo an venenis = combattere il nemico con le armi o col veleno || aqua prohibere hostem temptare coepit = incominciò a studiare il mezzo d’impedire ai nemici di rifornirsi d’acqua || artiorem annonam sociis quam hosti faciebat = causava scarsezza di approvvigionamenti agli alleati più che al nemico || Agricola iter hostium ab exploratoribus edoctus = Agricola esattamente informato dagli esploratori riguardo la marcia dei nemici || avorti praedam ab hostibus nostrum (= nostrorum) salute socium = ho prelevato questo bottino alle spese dei nostri nemici per la fortuna dei nostri alleati || bifariam consules ingressi hostium fines = i consoli entrati da due parti nel territorio nemico || Codrum commemorant qui se in medios immisit hostis hostes = ricordano Codro, che si gettò in mezzo ai nemici || armati cavis exspectant turribus hostem = armati, aspettando il nemico dentro le torri || Alexander tam hostium pernicies quam amicorum fuit = Alessandro fu rovina sia di nemici sia di amici || aversum hostem videre nemo potuit = nessuno poté vedere il nemico voltare le spalle (mettersi in fuga) || pacem agitabamus, quippe quis (= quibus) hostis nullus erat = vivevamo in pace, poiché non avevamo alcun nemico || Alexander instantibus suis ne inpune abeuntem hostem intermitteret = Alessandro, che i suoi soldati sollecitavano di non lasciare partire il nemico che se ne stava andando impunito || circumagere hastas in venientem ex transverso hostem conati sunt = cercarono di voltare le lance contro il nemico che attaccava di traverso || alternae voces ad arma et hostes in urbe sunt audiebantur = si udivano alternativamente le parole «all'armi» e «il nemico è in città» || alloquio leni hostes pellicere ad dedendam urbem = con parole concilianti, convincere il nemico a rendere la città || ubi adpropinquare tres victores hostium exercitus audisset = non appena avesse sentito che si stavano avvicinando tre eserciti vittoriosi dei nemici || agmen Romanum inpune incursatum ab equitibus hostium fuerat = l'esercito romano in marcia era stato attaccato senza danno dai cavalieri nemici || Arcadas mixtus dolor et pudor armat in hostis = un misto di dolore e vergogna incita gli Arcadi contro i nemici || tabula picta ab hostibus victis capta atque deportata = quadro che è stato preso ai nemici vinti || Caesar … suis … imperavit nequod omnino telum in hostes reicerent = Cesare ordinò ai suoi di non rispondere al nemico lanciando neppure un giavellotto || calculus hac gemino discolor hoste perit = dall'altra (parte) la pedina bicolore è vinta da un doppio nemico || Caesar cum ab hoste non amplius passuum XII milibus abesset = poiché Cesare era distante non più di dodici miglia dai nemici || aciem quo hostium itineri officeret latius porrigit = con lo scopo di tagliare la strada ai nemici, distende su un fronte più ampio lo schieramento || alii intra moenia atque in sinu urbis sunt hostes = altri nemici sono dentro le mura, anzi nel cuore stesso della città || arreptum vexillum trans vallum hostium traiecit = afferrato un vessillo, lo scagliò oltre la palizzata dei nemici || campestrem hostem … pugnae genere facile elusit = in virtù del tipo di combattimento facilmente eluse il nemico avvezzo a combattere in pianura || Catulus se ignis haustu ludibrio hostium exemit = Catulo si sottrasse allo scherno dei nemici aspirando vapori asfissianti || cecidere (= ceciderunt) omnes contrariis volneribus, versi in hostem = caddero tutti colpiti nel petto, rivolti verso il nemico || centuriones nutu vocibusque hostis vocare coeperunt = i centurioni cominciarono a provocare a gesti e parole i nemici || aut arma capiebant aut capientis alios ab hostibus defensabant = prendevano le armi o proteggevano dai nemici i loro compagni che le prendevano || e mediis hostibus regem vivacissimo cursu retulit = portò via il re dal folto dei nemici con una corsa velocissima || fac pereat vitreo miles ab hoste tuus = fa' che il tuo soldato soccomba per opera del nemico di vetro || Labicanos consilia cum veteribus (hostibus) iungere … est allatum = fu annunciato che i Labicani facevano alleanza con gli antichi (nemici) || indignantes milites, quod conspectum suum hostes perferre possent = i soldati indignati che il nemico possa, a così breve distanza, sostenere la loro presenza || iactare passim arma inermesque … se hosti offerre = (infinito storico) ovunque gettavano via le armi e si consegnavano inermi al nemico || adsidendo diutius artiorem annonam sociis hosti faciebat = con lo stare alla fonda troppo a lungo rendeva più scarso l'approvvigionamento agli alleati che al nemico || at illa multo optuma rei publicae doctus sum hostem ferire … = ma è una scienza, di gran lunga la più utile allo Stato, della quale io sono dotto, quella di battere il nemico || annuum spatium vacuum a bello atque ab hoste otiosum fuerat = lo spazio di un (intero) anno era stato libero da guerra e non disturbato dai nemici || ad omnes portas milite opposito, hostibus viam clauserat = dopo aver disposto soldati a ogni porta, sbarrava la via ai nemici || aedem Fortunae Primigeniae vovit si eo die hostes fudisset = fece voto di consacrare un tempio alla Fortuna Primigenia, se quel giorno avesse sbaragliato i nemici || ab hostium castris non longius mille et quingentis passibus abesse = non distar più di mille e cinquecento passi dal campo nemico || ea res per fugitivos L Aemilii decurionis equitum Gallorum hostibus nuntiatur = questa notizia è stata annunciata al nemico dai transfughi di L. Emilius, decurione della cavalleria gallica || gaudet in effossis habitare cuniculus antris monstravit tacitas hostibus ille vias = il coniglio ama stare nei terreni forati; è lui che ha insegnato ai nemici l'arte di fare dei fossati segreti || ab exploratoribus conperit, quanta socordia ac neglegentia apud hostes esset = venne a sapere dagli esploratori quanta indolenza e incuria vi fosse tra i nemici || alterius principem factionis hostem iudicat bonaque eius publicat = proclama nemico il capo dell'altro partito e lo condanna alla confisca dei beni || ab isdem nostra consilia quaeque in castris gerantur, hostibus enuntiari = da essi vengono riferiti ai nemici i nostri piani e in particolare ciò che si faceva nell'accampamento || caesi hostes decem milia passuum cadaveribus opplevere = il massacro dei nemici fece coprire per dieci miglia il terreno || castra nunc - inquit - vobis hostium urbemque praedae do = io ora vi dò in preda l'accampamento e la città dei nemici || cave … exiguum tempus e manibus hostium evadendi absumas = fai attenzione a non perdere il poco tempo (che hai) per sfuggire alle mani dei nemici || Volsiniensium castella aliquot cepit; quaedam ex his diruit ne receptaculo hostibus essent = prese diverse fortezze dei Volsiniani, ne distrusse qualcuna, per timore di vederle servire per la ritirata dei nemici || ab lateribus montes ac lacus, a fronte et ab tergo hostium acies claudebat = ai lati i monti e il lago, di fronte e alle spalle le armate dei nemici facevano barriera || adversus morem militarem et numen deorum ausus es cum hoste confligere = contro il costume militare e la volontà degli dèi hai osato misurarti con il nemico || castra … Romana iacentia in campo ab altera parte hostes invasere (= invaserunt) = dall'altra parte i nemici irruppero negli accampamenti romani situati nella pianura || qua venturum hostem audierat, pabulum et aquarum fontis, quorum penuria erat, conrumpere = (infinito storico) dove aveva sentito dire che sarebbe passato il nemico, distruggeva i foraggi e le fonti sorgive, di cui c'era scarsezza || accendunt insuper hostes ferocius multo … quippe impune se insultaturos = i nemici per giunta infiammano con molta più veemenza, (sapendo) infatti di poterli insultare impunemente || Campanos omnes … extra quam qui eorum … apud hostes essent liberos esse iusserunt = ordinarono che fossero liberi tutti i Campani tranne quelli di loro che fossero presso i nemici || Caesarem certiorem faciunt sese … non facile ab oppidis vim hostium prohibere = avvisano Cesare che non possono facilmente tenere lontana dalle (loro) città la furia dei nemici || Celso et Paulino abnuentibus militem … obicere hosti non omissuro, quo minus … adgrederetur = mentre Celso e Paolino si rifiutavano di esporre i soldati a un nemico che non avrebbe mancato di assalirli || vix trium horarum spatio antecedens hostium beneficio periculum vitavit = prevenendo i nemici, per merito loro, di tre ore soltanto, evitò il pericolo || ad hostem proficisci constituerat, sive eum ex paludibus elicere sive obsidione premere posset = si era deciso a marciare contro il nemico per poterlo snidare dalle paludi o bloccarlo circondandolo || adeo ut per eum stetisse diceretur quo minus accepta ad Cannas redderetur hosti clades = fino al punto di sentirsi dire che era dipeso da lui se al nemico non era stata restituita la sconfitta subita a Canne || certior factus hostes monte consedisse milia passum ab ipsius castris octo = avvertito che i nemici si erano fermati ai piedi di un monte a circa otto miglia dal suo accampamento || Agesilaus qui perniciosissimum fore videret si animadversum esset quemquam ad hostis transfugere conari cum suis eo venit = Agesilao che vedeva come sarebbe stato pericoloso che ci si fosse accorti che qualcuno cercava di passare al nemico si portò su questa altura con i suoi || narrant tantum … praedae hostes trahere ut vix explicare agmen possint = riferiscono che i nemici erano così carichi di bottino che a fatica conservavano l'ordine di marcia || A. Postumius dictator T. Aebutius magister equitum … ad lacum Regillum … agmini hostium occurrerunt = il dittatore Aulo Postumio e il comandante della cavalleria Tito Ebuzio affrontarono l'esercito nemico in prossimità del lago Regilio || avaritia magistratuum ante id tempus in Numidia nostrae opes contusae hostiumque auctae erant = in Numidia l'avidità dei magistrati aveva fino ad allora fiaccato le nostre forze e accresciuto quelle dei nemici || armorum magna vis cum inter caesa hostium corpora tum in castris inventa est = una grande quantità di armi fu trovata sia tra i cadaveri dei nemici sia nell'accampamento || volo ego illi beluae ostendere, quando adeo ferox praesultat hostium signis, me ex ea familia ortum quae … = voglio mostrare a questa bestia, visti che lei saltella insolentemente davanti alle insegne nemiche, che sono uscito da questa famiglia che … || arma his imperata galea clipeum ocrea lorica tela in hostem astaque et gladius = come armi difensive (erano) loro prescritte l'elmo, lo scudo rotondo,gli schinieri e la corazza, come armi offensive l'asta e la spada || iam montani ad stationem solitam solitam conveniebant cum repente conspiciunt hostes = già i montanari raggiungevano i soliti posti di guardia, quand'ecco all'improvviso vedono i nemici


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:HOSTIS100}} ---CACHE---