Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



frātĕr
[frātĕr], fratris
sostantivo maschile III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 fratello
2 cugino paterno
3 amico
4 (al plurale) confratelli, membri dello stesso collegio sacerdotale
5 ecclesiastico fratello nella fede
6 ecclesiastico monaco

permalink
<<  frangor frātercŭlans  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


Fratres Arvales = sacerdoti cui competevano cerimonie propiziatorie per il raccolto dei campi || raptus frater = fratello rapito (dalla morte) || frater patruelis = cugino. || Cibyratae fratres = fratelli di Cibira || loco fratris = come fratello || auxiliabunda fratri = sempre pronta a soccorrere il fratelli || ad fratrem promitto = promettere al fratello di andare a cena da lui || a pileatis fratribus = dal tempio dei fratelli col pileo (= Castore e Polluce) || adhibeo heredem fratri = dare un coerede a suo fratello || amisso fratris auxilio = perso l'aiuto del fratello || a fratris adventu ablego = impedire di essere presente all'arrivo del fratello || armo in proelia fratres = spingere fratelli alla guerra || Catane generasse pios celeberrima fratres = Catana per aver dato alla luce dei fratelli pii || carissime frater atque optime = oh carissimo e eccellente fratello || caeruleus deus o frater = Nettuno (fratello di Giove) || iacet in maerore meus frater = mio fratello è oppresso dal dolore || Macedoniam fratri tuo … extorsimus = abbiamo strappato la Macedonia a tuo fratello || cadunt per mutua vulnera fratres = cadono i fratelli, feriti l'uno dall'altro || a Pilleatis nona Fratribus pila = al nono pilastro a partire dal tempio dei fratelli col pileo (= Castore e Polluce) || avunculus maximus (= abaviae frater) = fratello di una trisavola || avunculus magnus (= aviae frater) = fratello della nonna materna || Aeduos, fratres consanguineosque appellatos = gli Edui, chiamati fratelli e consanguinei || avunculus maior (= proaviae frater) = fratello di una bisnonna, fratello della nonna materna, prozio materno || damnator Christi frater iniquus = fratello iniquo che rifiuta Cristo || aspicies illic positos ex ordine fratres = vedrai posti là in fila i (tuoi) fratelli (= i libri di cui sono autore) || ea civitas quam meus frater in primis colit atque diligit = (quella città) prima fra tutte mio fratello venera amorevolmente || cave te fratrum pro fratris salute obsecrantium misereatur = guardati dall'aver pietà dei fratelli che pregano per la salute di un fratello || ob segnitiam non vindicatae fratris iniuriae = per aver trascurato di vendicare il torto subito dal fratello || aurigenae comitem Tritonia fratri se dedit = la dea del Tritone divenne la compagna del fratello || ad fratrem scriptas exarat illa notas = lei verga con lo stilo le parole scritte al fratello || aequa parta cum Publium fratre gloria = con gloria uguale a quella di suo fratello Publio || advenio has miseras frater ad inferias = sono arrivato, fratello, a queste tristi esequie || Atreus funestas epulas fratri conparans = Atreo, che imbandisce un funesto banchetto al fratello || Cicero frater noster, cognatione patruelis, amore germanus = Cicerone nostro fratello, cugino da parte di padre per sangue, fratello germano per l'affetto || asellus apro cum fuisset obvius — salve inquit frater = un asinello imbattutosi in un cinghiale — salve, fratello — disse || animus fratris mei velut ex diutino carcere emissus gestit = l'animo di mio fratello, come liberato da una lunga prigionia, esulta || alternis versibus intorquentur inter fratres gravissimae contumeliae = dei fratelli si lanciano a vicenda gravi ingiurie || Albanus exercitus inclamat Curiatiis ut opem ferant fratri = l'esercito albano grida ai Curiazi di portare aiuto al fratello || alii Cn. Cornelii fratris gratia extractum ad tantum honorem credunt = alcuni ritengono che sia stato innalzato a una così alta carica grazie all'influenza del fratello Gneo Cornelio || aderant illi fratres cladibus amici quantulum quantulum ferentes auxilium = intervennero anche i fratelli, decisi a portare all'amico nei guai quel po' d'aiuto che potevano dargli || volgatior fama est ludibrio fratris Remum novos transiluisse muros = l'opinione più diffusa è che, per prendersi gioco del fratello, Remo ha valicato i limiti che erano appena stati tracciati || bellum adversus patrem agitaverit an opes veresque adversus fratrem in incerto fuit = non si è potuto stabilire se egli avesse tramato di far guerra contro il padre o di procurarsi mezzi e forze contro il fratello || vix statui posse, utrum, quae pro se, an quae contra fratrem petiturus esset, ab senatu magis inpetrabilia forent = (discorso indiretto), si poteva a stento stabilire se fossero più facili ad ottenersi dal senato le eventuali richieste fatte nel proprio interesse o quelle contro il fratello || Q. vero Maximum fratrem, egregium virum omnino, sibi nequaquam parem, … tamquam superiorem colebat = uomo egregio sotto ogni aspetto, ma non pari a lui


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:FRATER100}} ---CACHE---