Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • vīsŭs (sost. masch. IV decl.) IN QUESTA PAGINA
  • visus (agg. part. perf. I cl.)
  • visus (agg. inf. perf.)


vīsŭs  [visŭs], visūs
sostantivo maschile IV declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 facoltà visiva, vista
2 (al plurale) occhi
3 sguardo, occhiata
4 visione, apparizione, spettacolo
5 aspetto, apparenza

permalink
<<  visūrūs visus  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


qua visus erat = fin dove giungeva la vista || claritas visus = la nitidezza della vista || Alcides visu enisus = l'Alcide, alzando lo sguardo || o rem visu foedam! = oh cosa vergognosa a vedersi! || abducto intus visu = i nostri sguardi concentrati su noi stessi || ad rem pertinere visum est consules creari = si pensò che la situazione richiedesse la nomina dei consoli || o rem non modo visu foedam sed etiam auditu! = che spettacolo nauseabondo non solo a vedersi ma anche soltanto a sentirlo raccontare! || o rem cum auditu crudelem tum visu nefariam! = un'atrocità per chi ascolta, un'empietà per chi vede! || adde visum prope in portis victorem Hannibalem = aggiungi Annibale vincitore visto quasi sulle porte || caelum findi velut magno hiatu visum = (discorso indiretto) era sembrato che il cielo si aprisse come per una vasta spaccatura || augebat intuentium visus eximia ipsius species = il suo nobile aspetto accresceva l'ammirazione di coloro che guardavano || assiduo crebroque repulsu reiectae reddunt speculorum ex aequore visum = (le immagini), percosse da un assiduo e frequente riverbero, riproducono la loro immagine dalla superficie degli specchi


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:VISUS100}} ---CACHE---