Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



tectum  [tectum], tecti
sostantivo neutro II declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 (di edificio) tetto
2 (di stanza) soffitto, volta
3 (di letto) baldacchino
4 (in senso figurato) dimora, casa, abitazione
5 (in senso figurato) riparo, rifugio

permalink
<<  tectŭlum tectūra  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


ad tecta subibant = si avvicinavano alla casa || ad summum (o in summum) tecti = fino in cima al tetto || altius tectum tollo = rialzare una casa || arbusta, tecta perverto = travolgere alberi e case || aliquem tecto ac o et domo invito = invitare qualcuno sotto il proprio tetto e in casa propria || accendunt quoque tecta domorum = (i fulmini) giungono ad incendiare anche i tetti delle case || caelestia tecta cremabis = brucerai le celesti dimore || e tectis fenestrisque prospecto = guardare dai tetti e dalle finestre || alius se praecipitavit e tecto = un altro si gettò giù dal tetto || auro tecta perfundere = rivestire d'oro i tetti || Aeneam tecta novantem = Enea che costruisce nuove case || ea nos videre nisi in tuis tectis non possumus = ciò, lo si può vedere solo da te || machinationes tectorum supra tectos surgentium = costruzioni di case che si elevano al di sopra delle case || a tectis ignis aegre defenditur = a stento si tiene lontano il fuoco dalla casa || volvitur ater odor tectis vortica = nell'alveare si diffonde un tetro odore || Carthago nudata tectis ac moenibus = Cartagine senza case e senza mura || arma omnia tectis amovet = fa sparire di casa tutte le armi || avis tecta laremque parat = l’uccello prepara il suo nido || Aenean in regia ducit tecta = guida Enea nella dimora regale || caret obsoleti sordibus tecti = evita lo squallore di una casa cadente || aspicis ut veniant ad candida tecta columbae = vedi come le colombe vengono verso i tetti bianchi || abstrudo memet tectum inter et laquearia = rannicchiarsi tra il tetto e la volta || aestiva Venusiae sub tectis ago = prendere i quartieri d'estate a Venosa presso un abitante || accipio aliquem in urbem (o urbe), domum, intra moenia, tecto = ricevere qualcuno in città, a casa, entro le mura, sotto il proprio tetto || ea est causa ut veteres cloacae … nunc privata passim subeant tecta = questo è il motivo per cui le vecchie cloache ora in molti punti passano sotto case private || Babylonii alius e muris, alius culmine sui quisque tecti prospectabant, quasi certiora visuri = i Babilonesi, gli uni dall'alto delle mura, gli altri dal tetto delle loro case, spingevano lontani i loro sguardi, come per meglio assicurarsi di ciò che stava succedendo


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:TECTUM100}} ---CACHE---