Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



tardo
[tardo], tardas, tardavi, tardatum, tardāre
verbo transitivo e intransitivo I coniugazione

vedi la coniugazione di questo lemma

1 (transitivo) ritardare, rallentare
2 (transitivo) differire, rimandare
3 (transitivo) trattenere, ostacolare, frenare
4 (transitivo; in senso figurato) tenere a bada, reprimere
5 (intransitivo) essere in ritardo, indugiare, esitare

permalink
<<  tardĭuscŭlus tardor  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


aliquem tardo = fermare qualcuno nel suo cammino || alicuius studium tardo = frenare l'ardore di qualcuno || aliquem a laude alicuius tardo = trattenere qualcuno dall'elogiare qualcun altro || aliquem in persequendi studio tardo = rallentare qualcuno nell'asperità della sua ricerca || ascensum hostium tardo = rendere più difficile la scalata ai nemici || aut impedio profectionem aut certe tardo = impedire la partenza o comunque ritardarla || Gallos insequentis legio tardavit = la legione ritardò l'inseguimento dei Galli || audendo virtus crescit tardando timor = il valore cresce osando, la paura indugiando


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:TARDO100}} ---CACHE---