Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • partŭs (sost. masch. IV decl.) IN QUESTA PAGINA
  • partus (agg. part. perf. I cl.)
  • partus (agg. inf. perf.)


partŭs
[partŭs], partūs
sostantivo maschile IV declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 fisiologia il partorire, il momento del parto
2 (in senso figurato) prole, figlio, nato
3 (in senso figurato; detto delle piante o della mente) produzione, prodotto
4 (in senso figurato) origine, inizio

permalink
<<  partūrūs partus  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


purgationes a partu = l'espulsione della placenta dopo il parto || abigo mihi partum = provocarsi il parto (= abortire) || acerba in partus = (madre) dura per i suoi figli || acerbus partus = nato prematuro || biformes partus = neonati mostruosi || bicipites partus = doppio parto || appropinquo partus videtur = sembra si avvicini il momento del parto || appello feturam a conceptu ad partum = definisco gestazione il periodo che va dal concepimento al parto || abortum aliquem eicio o abigo partum = abortire || cervae … ante partum perpurgant se quadam herbula = le cerve, prima di partorire, si purgano con una certa erba || bestiae pro suo partu ita propugnant ut vulnera excipiant = (le bestie) lottano in difesa dei propri piccoli al punto che restano ferite || an partus ancillae sitne in fructu habendus disseretur = si discuterà se il parto di una schiava sia da considerare tra i prodotti (della proprietà) || Chrysippum Diogenes consequens partum Iovis deiungit a fabula = Diogene, imitando Crisippo, disgiunge dal mito il parto di Giove


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:PARTUS100}} ---CACHE---