Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • nāvis (sost. femm. III decl.) nave IN QUESTA PAGINA
  • Nāvis (sost. femm. III decl.) costellazione


nāvis  [nāvis], navis
sostantivo femminile III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

nave

permalink
<<  nāvĭgor Nāvis  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


navi o navibus = per mare, via mare, per nave || administratio navis = governo di una nave || adno naves (o navibus) = nuotare verso le navi || ascendo navem = salire su una nave (= imbarcarsi) || navis aerata = corazzata || ad naves decurrunt = scendono di corsa verso le navi || naves in alto sunt = le navi sono in alto mare || conscendo navem = imbarcarsi || naves deduco = tirare in acqua le navi || de navibus educo = sbarcare || adigo naves = portare delle navi || abeo navi = lasciare la nave || abactae naves = navi rubate || e navi egredior = sbarcare || a tirocinio navium = dopo la prima traversata delle navi || administro navem = governare una nave || adorior navem = attaccare una nave || aliquantae naves = un buon numero di navi || aperta navis = battello scoperto (= senza ponte) || ascensus in navi = l'imbarco sulle navi || auri navis = nave carica d’oro || bellica navis = nave da guerra || de navi exeo = sbarcare || e navibus expono = far sbarcare || caudicariae naves = battelli o zattere costruiti rozzamente || cavernae navium = cale per le navi || e navi egredior = sbarcare || e navibus expono = far sbarcare || iactatio navis = il rollio della nave || navem exerceo = essere armatore || circumsisto naves = circondare le navi || circumvecti navibus = avendo fatto un giro con le navi || saccaria navis = nave che trasporta sacchi || navis tabellaria = nave postale che recava i latori di messaggi e notizie || naves subduco = tirare in secco le navi || in eadem navi sum = essere sulla stessa barca || in navem impono = imbarcare || navis longa = nave da guerra || navis mercium = nave mercantile || navis oneraria = nave da carico || naves peto = dirigersi verso le navi || navis praetoria = nave ammiraglia || navibus et quadrigis = con ogni mezzo || navem o naves solvo = salpare || tabellariae naves = navi postali || vulnerata navis = nave mal ridotta, danneggiata || aliquo naves eiicio = fare abbordare le navi da qualche parte || agilitas navium = la manovrabilità delle navi || annotinae naves = navi costruite l'anno precedente || adreptis navibus = essendosi impossessati delle navi || averto in altum naves = volgere verso il largo le navi || aberrantes ex agmine naves = navi erranti lontane dalla formazione || habeo facultatem navium = aver un gran numero di navi || arte laboratae naves = le navi costruite con maestria || amissarum navium ignominia = navi perse con ignominia || antemnas de nave in navem traicio = trasportare le antenne da una nave all’altra || ago in litus naves = far avanzare verso … || adeo ut (navis) tota collabefieret = al punto che (la nave) si sfasciò interamente || naves Uticae subductae = navi tirate in secco a Utica || abstraho naves a portu = portare via le navi dal porto || cavo naves ex arboribus = scavare delle navi negli alberi || bis denae naves = venti vascelli || nave ferri o vehi = navigare || ancora excussa e nave sua = ancora sbalzata via dalla propria nave (a causa di un urto) || ad scopulos adflicta navis = nave gettata contro gli scogli || capiunt praedones navem = i pirati catturano la nave || alteram navem adgressus = avendo attaccato il secondo vascello || appellitur navis Syracusas = la nave approda a Siracusa || carinae aliquando planiores quam nostrarum navium = le carene (erano) alquanto più appiattite di quelle delle nostre navi || amnis navium patiens = fiume navigabile || agilitatem navium experior = provare la manovrabilità delle navi || adplico terrae (o ad terram) naves = far approdare le navi || ad omnia praepeditae naves = navi in tutto impacciate || circumvehor navi o navibus o classe = fare il giro su nave || claudae mutilataeque naves = le navi con timoni e remi infranti || ad Chium naves eiicere = approdare a Chios || ad Heraeum quod vocant naves adplicuit = approdò con le navi presso la località detta Ereo || claudas mutilatasque naves = navi sbilenche e coi remi spezzati navi barcollanti (coi remi spezzati da un lato) || ad mare ac naves redigo = ricacciare al mare e alle navi || ad ripam navis appello = attraccare le navi alla riva || ad naves viginti quinque = più di 25 navi || ad terram naves deligo = attaccare le navi alla riva || amnis quâ naves ambulant = parte del fiume che è navigabile || ad usum navium pertinere = servire alle necessità delle navi || appello navem ad Cumas = far approdare la nave a Cuma || appello navem in locum = fare approdare una nave in un luogo || classis erat centum navium = la flotta era di 100 navi || adplicatis ad terram navibus = tirate in secco le navi || accessum est ad Britanniam omnibus navibus = si raggiunse la Britannia con tutte le navi || classibus o classe o navi advehor = giungere per nave || actuaria navigia (o actuariae naves) = navi leggere || ad Messanam … navibus advolavit = accorsero a Messina con le navi || ubi navis occulta in statione erat = dove la nave era ancorata in luogo nascosto || classe naves auxiliaque impedio = ostacolare con la flotta l’arrivo di navi e di rinforzi || aedificandis navibus praefectus est M. Agrippa = della costruzione delle navi fu incaricato Agrippa || classem viginti navium efficit = mette insieme una flotta di venti navi || rapidum ad navis praemittit Achaten = manda innanzi Achate, rapidamente, alle navi || classem o navem applico ad aliquem locum = far approdare la flotta o la nave in qualche luogo || classem (navem) in portum appello = approdare in porto || classem, navem ad locum appello = fare approdare la flotta, una nave in qualche luogo || o navis, fortiter occupa portum = oh nave, rientra con decisione nel porto || nando evasit ad proximam navem = nuotando riuscì a salvarsi sulla nave più vicina || machinae ad subducendas naves admotae = (furono) usati congegni per tirare su le navi || Aiacem naves suas Atheniensibus iunxisse = che Aiace unì le sue navi a quelle ateniesi || centuriones quibus singulae naves erant attributae = (i centurioni) che avevano il comando di ciascuna nave || certas sibi deposcit navis (= naves) Domitius = (presente storico) Domizio richiese alcune navi per sé || classis mille numero navium = una flotta di 1.000 navi || e navi recta ad me venit domum = dalla nave venne direttamente a casa mia || classis mille et ducentarum navium fuit = la flotta era composta di 1.200 navi || Armenii navibus in Africam transvecti = gli Armeni passati in Africa su navi || an inopia navium ibi restitisset = o se fosse stato costretto a fermarsi lì per mancanza di navi || ad eam rem multum humilitas (navium) adiuvat = a tal fine giova molto la scarsa altezza dei bordi (delle navi) || a quibus (navibus) cum paulo tardius esset administratum = mentre da parte delle navi l'esecuzione era stata un po' lenta || ab navi clanculum huc alià vià praecucurristi = dalla nave mi hai qui preceduto di corsa di nascosto per un'altra strada || alias mersit alias cepit naves = affondò alcune navi, ne catturò altre || ad eum locum navibus milites exposuit = fece sbarcare i soldati in quel luogo || armaque et naves quibus indigebant adepti adipiscor = impadronirsi delle armi e delle navi di cui avevano bisogno || appello navem ad ripam ad Delum = far approdare la nave alla riva, a Delo || advehi curru o equo o navi = essere trasportato, giungere, con il carro o a cavallo o per nave || navem demergo o supprimo, o deprimo = affondare una nave || aliquid cogitat et habet navem paratam = egli ha qualcosa in testa e ha preparato una nave || ubi aliquos singulares ex navi egredientes conspexerant = non appena avevano visto alcuni (dei nostri) saltare giù dalla nave alla spicciolata || o navis, referent in mare te novi fluctus = oh nave, nuovi flutti ti riporteranno in mare || ad maiorum navium multitudinem idonei portus = porti adatti ad accogliere un grande numero di navi di dimensioni maggiori || aequor mille navium remis strepere = (infinito storico) la superficie del mare risuonava (percossa) dai remi di mille navi || ceteras navium per aestuaria et fossas adegit = spinse le altre navi attraverso gli estuari e i canali || alium infra navibus accessum peto = cercare un altro accesso per le navi più lontano || alii ab litore naves in altum expellunt = altri sospingono le navi in alto mare, allontanandole dal lido || austrum disiecit naves in aperta Oceani = l'Austro disperse le navi trascinandole in pieno oceano || alium navibus accessum petere iubet = ordina di ricercare un altro approdo per le navi || aestus quoque arbitrium moderandi naves ademerat = anche la marea aveva tolto la facoltà di governare le navi || ad opprimendam stationem navium incaute agentem = per affondare le navi alla fonda che non erano all'erta || aperto ac plano litore naves constituit = fermò la flotta su un lido aperto e piano || Caesar navium parandarum causa moratur = Cesare indugia per allestire le navi || avolsamque rapit revoluta per aequora navem = e strappata via la nave la trascina indietro sul mare (ipallage) || captas naves Messanam in portum deduxerunt = condussero nel porto di Messina le navi catturate || adventu navium profectionem parare incipit = all’arrivo delle navi comincia a preparare la partenza || alveos navium invorsos (= inversos) pro tuguriis habuere (= habuerunt) = usarono gli scafi capovolti delle navi come capanne || Gallia Transalpina praesidiis ac navibus confirmata = la Gallia Transalpina rinforzata da guarnigioni e da una flotta || navem aedifico o facio, o armo, o construo = costruire una nave || ad litora Apolloniatium cursum dirigo atque eo naves eicio = dirigere il corso verso la costa d'Apollonia e farvi abbordare le loro navi || agilitatem navium simulacris navalis pugnae experiebantur = provavano la manovrabilità delle navi con esercitazioni di battaglia navale || celeritate navis enisus est, ut parvo momento antecederet = fece aumentare la velocità della nave, tanto da prendere un sia pur leggero vantaggio || bis denis Phrygium conscendi navibus aequor = con venti navi mi misi per il mare frigio || artificio gubernatorum et mobilitati navium locus dabatur = si offriva la possibilità di sfruttare l'abilità dei piloti e la velocità delle navi || ad Onusam classe provecti; escensio ab navibus in terram facta = la flotta avanzo fino a Onusa, gli uomini sbarcarono || tabernulam quandam litori navique proximam … incubabant = presero alloggio in una locanduccia vicina al mare e alla (loro) nave || ubi demersis navibus frenassent (= frenavissent) claustra maris = una volta che, affondate le navi, ebbero bloccato l'accesso al mare || ubi ex litore aliquos singulares ex navi egredientes conspexerant = quando dalla riva essi si accorgevano dei soldati sbarcati alla spicciolata || e navibus tanta vi armatorum in terram evadente = poiché dalle navi sbarcava a terra un così grande numero di armati || ad celeritatem onerandi subductionesque (naves) paulo facit humiliores = (presente storico) per poterle caricare e tirare in secco rapidamente fece fare (le navi) un poco più basse || quadraginta navibus custodiri placuerat Siciliae maritimam oram = si era deciso che le coste siciliane fossero sorvegliate da quaranta navi || namque ipsorum naves ad hunc modum factae armataeque erant = le loro navi, poi, erano fatte ed attrezzate in questo modo || aeria magno pondere ad militarem usum in naves imposito = imbarcata sulle navi una grande quantità di bronzo per uso militare || circum oram omnem maritimam misit ut naves onerariae … contraherentur = mandò (alcuni) in giro per tutta la costa a requisire le navi da carico || Atheniensibus exhaustis praeter arma et navis (= naves) nihil erat super = agli Ateniesi ormai stremati, non rimaneva nient'altro che le armi e le navi || nardi florem nectar qui navibus halat … quaerere par est = è giusto che tu cerchi l'essenza di nardo che esala alle nari fragranza di nettare || a terra provectae naves neque usae nocturna aura = le navi allontanate da terra e non favorite dalla brezza notturna || Caesar etsi … maxime probabat coactis navibus mare transire = Cesare benché ritenesse di somma importanza radunare le navi e passare il mare … || altera navis ex veterana (legione) paulo minus ducentos sustulerat = un'altra nave aveva a bordo un po' meno di 200 soldati di una legione di veterani || auri navem evertat gubernator an paleae nihil interest = che il nocchiero faccia rovesciare una nave carica d'oro o una nave carica di paglia, non fa differenza || ceteros accolas fluminis Hannibal … perlicit donis ad naves undique contrahendas = Annibale induce con doni tutti gli abitanti (della riva) del fiume a raccogliere da ogni parte le navi || ac iam ut omnia contra opinionem acciderent, tamen se plurimum navibus posse = (discorso indiretto) e anche se ogni avvenimento fosse stato diverso da ciò che pensavo, comunque essi avevano una flotta molto potente || aedificia Numidarum agrestium oblonga, quasi navium carinae sunt, incurvis lateribus tecta = le case dei contadini Numidi sono oblunghe e rassomigliano agli scafi delle navi, i tetti con le pareti incurvate || asseres ferreo unco praefixi — harpagones vocat miles — ex Punicis navibus inici in Romanas coepti = dalle navi puniche cominciarono a essere lanciati sulle navi romane pali forniti di un uncino di ferro, che i soldati chiamano arpagoni || a Chalcide Aulidem traicit, trium milium spatio distantem, portum inclutum statione quondam mille navium Agamemnoniae classis = da Calcice, passò al porto di Aulide, distante tre, celebre un tempo per l'incontro dei mille vascelli di Agamennone


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:NAVIS100}} ---CACHE---