Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



laudo
[laudo], laudas, laudavi, laudatum, laudāre
verbo transitivo I coniugazione

vedi la coniugazione di questo lemma

1 lodare, elogiare, encomiare, approvare
2 giudicare fortunato, stimare felice o invidiabile
3 pronunciare un elogio funebre
4 testimoniare a favore
5 citare, nominare, chiamare
6 essere d'accordo

permalink
<<  laudĭcēnus laudor  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


communia laudas = brami di essere esposto nei luoghi pubblici || aliquem laudo = tessere le lodi di qualcuno || aliquem publice laudo = far l’elogio ufficiale di qualcuno || alicui aliquem laudo et trado = raccomandare e presentare qualcuno a qualcun altro || alicuius fortunas laudo = lodare la sorte, la prosperità di qualcuno || aliquem in os laudo = lodare qualcuno in sua presenza || Altinum tertia laudat ovis = il fatto di produrre la terza migliore qualità di lana è motivo di gloria per Altino || iam Saliare Numae carmen qui laudat = inoltre chi loda il carme Saliare di Numa ... || amice facis quom me laudas = sei gentile a farmi questi complimenti || agricolam laudat iuris peritus = l'uomo di legge giudica fortunato l'agricoltore || ad finem servatos laudat amores = loda quell'amore mantenuto fino alla morte || Brutum et Cassium laudavisse dicor = si dice che io abbia elogiato Bruto e Cassio || at vestri proavi Plautinos et numeros et laudavere sales = eppure i vostri antenati apprezzarono sia i ritmi che le facezie di Plauto || certa, ut cuique est animus, laudat aut culpat = ciascuno loda o censura ciò che è certo a seconda della sua inclinazione


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:LAUDO100}} ---CACHE---