Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:


ĭnĭmīcus
[inimicus], inimici
sostantivo maschile II declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

nemico, avversario, rivale

permalink
<<  ĭnĭmīcor ĭnĭmīcus  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


acerbitas inimicorum = la durezza degli avversari || apertus inimicus = nemico dichiarato || ab inimicis praeceps agor = sono trascinato nell’abisso dai nemici || apolactizo inimicos omnes = prendo a calci tutti i miei nemici || volutatus est ad pedes inimicissimorum = si è rotolato ai piedi dei (miei) peggiori nemici (= per supplicarli) || aliquem experior fortem inimicum = conoscere qualcuno come forte nemico (trovarlo tale, alla prova, a proprie spese) || aperta inimicorum oppugnatio = gli aperti attacchi dei nemici || amicorum inimicorumque neglegens = poco attento sia agli amici che ai nemici || Galbae gravis atque acer inimicus = accanito e fiero avversario di Galba || circumventus ab inimicis praeceps agor = sono braccato da dei nemici che cercano di gettarmi nell'abisso || amicos inimicis iuxta pono = porre gli amici accanto ai nemici (= metterli sullo stesso piano) || anxios invidia inimicos spectavit = stette a guardare i nemici che si rodevano dalla gelosia || ea faceret quae mihi obicio ne ab inimico quidem possent verecundo = compiere infamie tali che neppure un nemico, solo che avesse un po' di ritegno, avrebbe potuto rinfacciargliele || benevolorum concertatio, non lis inimicorum, iurgium dicitur = si dice contesa una discussione tra amici, non una lite tra nemici


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:INIMICUS100}} ---CACHE---