Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



ignis  [ignis], ignis
sostantivo maschile III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 fuoco, fiamma, incendio
2 fiaccola, tizzone, torcia accesi
3 (al plurale) fuochi di guardia (di bivacco, di segnalazione)
4 astronomia costellazione, astro, stella, corpo luminoso
5 lampo, folgore, fulmine, bagliore
6 luce, splendore, fulgore
7 raggio del sole
8 rossore delle guance
9 medicina febbre, alta temperatura
10 (in senso figurato) passione, fuoco d'amore, la persona amata
11 furore, ira, sdegno, odio

permalink
<<  ignĭpŏtens igniscens  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


sacer ignis = fuoco sacro (malattia detta oggi [fuoco di S. Antonio] o [erisipela]) || admoto igni = accostatovi il fuoco || alimenta ignium = sostanze infiammabili || ab igne ignem capio = accendere un fuoco da un altro || ab igne propior = più vicino al fuoco || ad ignem advolutus = essendosi rotolato verso il fuoco || ad concitandum ignem = per ravvivare il fuoco || ad ignem coquere = cuocere sul fuoco || adiuvare ignem = fomentare il fuoco || admolo igni admoveo = al contatto del fuoco || aqua et ignis = acqua e fuoco (= ciò che è più necessario alla vita) || accendo ignes = accendere fuochi || circumsaepti ignibus = investiti dalle fiamme || chryselectrum rapacissimum ignium = l'ambra così avida del fuoco, pronta a infiammarsi || voracior ignis = fuoco più avido || ferro ignique = a ferro e a fuoco || ignem concipio = incendiarsi || atri ignes = luttuosi fuochi (del rogo) || astrorum ignes = fuochi di stelle || aetherii ignes = il fuoco divino (= l'ispirazione) || assiduus ignis = fuoco ininterrotto || armati ignibus = arma di tizzoni accesi || aurai simplicis ignem = la fiamma del puro spirito || aliquem in ignem conicio = gettare qualcuno nel fuoco || amoris ignis = fiamma della passione || aliquid in ignem infero = gettare || aestuat ignis = il fuoco infuria, avvampa || aliquem igni neco = bruciare vivo qualcuno || periculum ignis = pericolo di incendio || sacer ignis = fuoco sacro, malattia detta fuoco di sant'Antonio || anhelatos in ignes = contro i fuochi espirati (dai tori) || aliquem igni spectatum arbitror = considerare qualcuno come provato al fuoco || iaculor ignes puppibus = lanciare del fuoco dall'alto delle poppe || igni ferroque vasto = mettere a ferro e fuoco, devastare || ab igne eripuit ramum = tolse il tizzone dal fuoco || ab aede ignem abstineo = scacciare il fuoco dal tempio || aboleo alicuius corpus igni = distruggere il corpo di qualcuno col fuoco || clarior ignis auditur = si ode più distintamente il crepitio delle fiamme || labentes aetheris ignes = i fuochi errabondi del cielo (= gli astri) || naribus ignem spiro = esalare, aspirare col naso || ceris … igne solutis = con cera liquefatta sul fuoco || igni materiam praebeo = alimentare il fuoco || aliquem impono in ignem o in rogum o rogo = porre qualcuno sul rogo || ardor ignium stellarum = la luce delle stelle || aquam ignibus tempero = intiepidire l'acqua col fuoco || adservo ignem in ferula = conservare il fuoco in una canna || admoveo ignem (o flammas) = dare fuoco a || adigo ignem turri = mettere a fuoco una torre || aestuat ut rapidus ignis = come ribolle violento il fuoco || caliturae ignibus arae = are destinate ad essere ardenti per il fuoco dei sacrifici || caeco carpitur igni = (la regina) è consumata da un fuoco nascosto || aqua et ignis interdictio = proibizione di dare l'acqua e il fuoco (= bando) || alicui ignem novum subicio = dar nuova esca all’odio contro qualcuno || aere purior ignis = il fuoco più puro dell'aria || qua parte debacchentur ignes = in quale regione i fuochi del sole fanno strage || alicui aqua et igni interdicitur = si vieta a qualcuno l'uso dell'acqua e del fuoco (= lo si esilia) || caput circumfuso igni = con un fuoco sparso attorno alla testa || aqua et igni arceor = essere condannato all’esilio || aqua et igni alicui interdico = interdire a qualcuno l'uso dell'acqua e del fuoco (= esiliare qualcuno) || aggeri ignem infero = mettere il fuoco al terrapieno || Aetna adsiduis ignibus flagrat = l'Etna arde di continui fuochi || a tectis ignis aegre defenditur = a stento si tiene lontano il fuoco dalla casa || hae celeriter ignem comprehenderunt esse = (= le capanne) presero subito fuoco || casae celeriter ignem comprehenderunt = le capanne presero fuoco rapidamente || circum caput igne rotato = roteando un tizzone intorno al capo || cinere multa obrutus ignis = fuoco nascosto sotto un mucchio di cenere || adytis ecfert penetralibus ignem = porta fuori il fuoco dalla parte più interna del tempio || Ciliciam igni ferroque vasto = mettere a ferro e fuoco la Cilicia || aestuat ut clausis fornacibus ignis = tale l'effervescenza del fuoco nella fornace chiusa || Chimaeram efflantem faucibus ignes = una Chimera che spira fuoco dalle fauci || Cimmeriis ignes tamen aderant = i Cimmeri avevano quanto meno del fuoco a disposizione || volvo sub naribus ignem = spirare dalle narici il fuoco || circumfero ignes circa templa = portare il fuoco intorno ai templi || aliis … scelus … exuritur igni = ad altri la colpa è tolta col fuoco || sacro aras, ignem, solum = consacrare altari, il fuoco, il suolo || admoto igne refoverat artus = acceso il fuoco, si riscaldava || accensis incanduit ignibus ara = l'altare si accese di fiamme ardenti || quacumque igni flammata cremantur = qualunque cosa che infiammata è bruciata dal fuoco || faces ignem adsidua concussione custodiunt = le torce, quando sono scosse ininterrottamente, mantengono ardente la fiamma || Vulcanum pro igne vulgo audimus = comunemente intendiamo [Vulcano] nel senso di [fuoco] || Aetna multo igne abundavit = l'Etna traboccò con un gran rigurgito di fuoco || acrior (ignis) mentem excoquat = (gli) bruci la mente (un fuoco) più forte || sacer ignis repit per artus = il fuoco sacro (l’erisipela) striscia attraverso le membra || ad ignem amoris nutriendum et flatandum = per suscitare e alimentare il fuoco dell’amore || ad nocturnos ignes cursum dirigo = dirigere la navigazione notturna secondo le stelle || arserunt agitati fortius ignes = i fuochi smossi divamparono più violentemente || aetherio flammatus Iuppiter igni = Giove infiammato dal fuoco etereo || adiciunt spirantem ignibus ipsum = aggiungono (Caco) stesso con le sue spire di fuoco || abrupti nubibus ignes concursant = fuochi sprigionati dalle nuvole si scontrano fra loro || sacraverat ignem, excubias divom aeternas = aveva consacrato un fuoco, guardia eterna degli dèi || vos, aeterni ignes, et non violabile vestrum testor numen = voi, eterni fuochi, e la vostra inviolabile divinità chiamo a testimoni || ad sepulcrum venimus, in ignem posita est, fletur = giungemmo al sepolcro, fu posta sul rogo, si piange || hae casae celeriter ignem comprehenderunt = queste (capanne) presero fuoco velocemente || Gallus qui per manus sebi ac picis traditas glaebas in ignem proiciebat = un Gallo che gettava sul fuoco zolle di sego e di pece passate (a lui) di mano in mano || Clidemos ait fulgurationem speciem inanem esse non ignem = che il lampo è una vana apparenza e non un fuoco || animae sit ignisne nescio nec me pudet fateri nescire quod nesciam = non so se abbia la natura dell’aria o del fuoco e non mi vergogno a confessar di ignorare ciò che ignoro || aquae quae effervescunt subiectis o subditis ignibus = le acque che entrano in ebollizione per il fuoco che vi arde sotto || animadvertere ex ignibus nocte cohortes excubare = accorgersi dai fuochi che le coorti passavano la notte vegliando || aer et ignis et aqua et terra prima sunt = l'aria, il fuoco, l'acqua, la terra sono i primi elementi || aestiferos erumpit Canis flatibus ignes = la Canicola emette vampe infuocate di aria calda || caelum visum est ardere plurimo igni = si vide il cielo ardere per una gran fiamma || amoris ignis sub pectore gliscens = la fiamma d'amore, divampando profonda nel petto || aestifer ignis uti lumen iacit atque vaporem = come il fuoco bruciante irradia luce e calore || aeternum adytis effert penetralibus ignem = porta con sé dal fondo del santuario il fuoco che non deve spegnersi || Antigonus tenebris obortis ignis (= ignes) conspicatur = sul far della notte, Antigono vede i fuochi || Danaum Phrygios iaculatus puppibus ignis = dopo avere lanciato sulle poppe dei Danai i fuochi frigi || dat stragem late sparsosque recolligit ignes = (il fulmine) semina la strage per ampio tratto e riunisce i fuochi dispersi || ait quaedam tonitrua igne quaedam spiritu fieri = sostiene che certi tuoni sono prodotti dal fuoco, altri dall'aria || audax Iapeti genus ignem gentibus intulit = l'audace figlio di Giapeto (= Prometeo) procurò il fuoco alle genti || Anaxagoras ait illum (= ignem) ex aethere destillare = Anassagora sostiene che quello (= il fuoco) precipiti a gocce dal cielo || centum aras posuit vigilemque sacraverant ignem = cento are aveva innalzato e vi aveva consacrato fiamme perennemente accese || Catulus se ignis haustu ludibrio hostium exemit = Catulo si sottrasse allo scherno dei nemici aspirando vapori asfissianti || volnus alit venis et caeco carpitur igni = nutre la passione nelle (sue) vene ed è divorata da un fuoco nascosto || vobis illum ignem Vestae sempiternum … commendat = affida a voi quel fuoco perenne di Vesta || damnatum poenam sequi oportebat ut igni cremaretur = (Orgetorige) se fosse stato condannato, avrebbe dovuto subire la pena del rogo || aes, stannum, plumbum fusilis materiae sunt et igni solvuntur = sono di materia fondibile || Ceres dicitur inflammasse taedas iis ignibus qui ex Aetnae vertice erumpunt = si dice che Cerere accendesse le torce coi fuochi che erompono dalla cima dell'Etna || aer quanto est pondere aquae levior, tanto est onerosior igni = l'aria quanto è più leggera nel peso rispetto all'acqua, tanto è più pesante del fuoco || acrior ardor conductis partibus (ignis) esset, languidior disiectis disque supatis = il calore (del sole) sarebbe più vivo se le parti si addensassero, più debole se sparse qua e là || additus aris laetior eluxit structos super ignis acervos = il fuoco posto sull'altare gettò sul mucchio delle offerte degli sprazzi di buon augurio || alii fontemque ignemque ferebant velati limo et verbena tempora vincti = altri portavano il fuoco e l'acqua vestiti con un [limus] e la fronte cinta di rami di verbena || castra, ut fumo atque ignibus significabatur, amplius milibus passuum octo … patebant = l'accampamento, da quel che appariva dal fumo e dal fuoco, si estendeva per più di otto miglia || castis adolet dum altaria taedis et iuxta genitorem adstat Lavinia virgo, visa (est) longis comprendere crinibus ignem = quando la vergine Lavinia accende il fuoco degli altari con le sacre torce e si trova a fianco di suo padre, si vedono i suoi lunghi capelli prendere fuoco


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:IGNIS100}} ---CACHE---