Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



bestĭa
[bestiă], bestiae
sostantivo femminile I declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 bestia, creatura, animale, essere bruto
2 belva, bestia feroce impiegata nel circo
3 astronomia costellazione del Lupo

permalink
<<  Bessĭcus bestĭālis  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


volucres bestiae = gli animali alati (= gli uccelli) || aliquem ad bestias mitto = mandare qualcuno a combattere le belve (nel circo) || ad bestias pronuntior = essere condannato alle fiere (del circo) || damnifica bestia = bestie nocive || bestiis obiecti sunt = furono dati in pasto alle fiere || bestias concludo = rinchiudere degli animali || condemno ad bestias = condannare a essere esposti alle belve || bestias pasco = allevare animali || bestia piscibus = bestia malefica || bestia proserpens = rettile || bestiae terrenae = animali terrestri || damnor ad bestias = esser condannato alle belve || colebant bestias supervacuas = adoravano dei vili animali || ad metalla, ad bestias condemno = condannare alle miniere, alle belve || labor bestiarum in fetu = pena che gli animali provano nel dare alla luce la loro prole || bestiae coriis tectae = animali cui un cuoio li ricopre || qua cervix bestiae fuerat exsecta = dove il collo della bestia era stato tagliato || bestiarium o bestiarum genus = il genere animale || ab impetu bestiarum protego = proteggere dalla furia delle belve || bestiae quasi ancipites = animali in qualche modo dalla doppia natura (= gli anfibi) || a cultu bestiarum disto = essere lontani dalla vita delle bestie || bestiae in cubilibus delitiscunt = gli animali si appiattano nelle tane || bestiae in pastu circumspectant = gli animali volgono intorno lo sguardo quando mangiano || bestiae spinis hirsutae = ispide di setole || bestiis nos iuga imponimus = noi mettiamo il giogo agli animali (= ai buoi) || bestias ad opem suis ferendam averto = distogliere le bestie selvatiche spingendoli a difendere i loro piccoli || Africa nutrix ferarum bestiarum = l'Africa nutrice di bestie feroci || a bestiis ictus, morsus, impetus = dagli animali ferite, morsi, assalti || bestiae quae putat esse specula naturae = (bestie) che ritiene essere l'immagine della natura || auctor et socius Bestiae ferebatur = si diceva che fosse consigliere e complice di Bestia || bestiae hoc calore tenentur = le bestie sopravvivono grazie a questo calore || bestiae stridore fundarum … perterritae = bestie atterrite dal sibilare delle fionde || bestiae deposita feritate mansuescunt = le bestie, deposta la propria natura selvaggia, diventano mansuete || bestiae saepe cantu flectuntur = spesso le belve sono ammansite dal canto || bestiae simile quiddam faciunt = le bestie provano qualcosa di simile || bestiae cicures vel ferae = bestie domestiche o selvatiche || data est quibusdam (bestiis) etiam machinatio quaedam = alcune (bestie) hanno anche una specie di meccanismo || bestiae … suos post se frequentes stipatosque proterere = (infinito storico), le bestie calpestavano i soldati (letteralmente: [i loro]) ammassati e stipati dietro di loro || bestiae … quas delectationis causa concludimus = le bestie che chiudiamo in gabbia per (nostro) diletto || cicurum vel ferarum bestiarum (genera) = (le specie) di animali domestici o selvaggi || bestiarum more quadripedes cavea coercuit = (li) costrinse a rimanere a quattro zampe dentro una gabbia, come bestie || bestiarum animi sunt rationis expertes = l'animo delle bestie è privo della ragione || bestias hominum gratia generatas esse videmus = vediamo che gli animali sono stati creati per servire agli uomini || bestiae ex se natos amant ad quoddam tempus = le bestie amano la loro progenie per un tempo limitato || bestiae caput adusque confinium cervicis = il muso sino all’attaccatura del collo || bestiae ut quidquid obiectum est, eo contentae non quaerunt amplius = gli animali quando gli si ha loro gettato un cibo qualsiasi, se ne accontentano e non ne cercano più || alias bestias nantis (= nantes) aquarum incolas esse voluit = (la natura) volle che alcuni animali nuotassero e abitassero le acque || fac proserpentem bestiam me, duplicem ut habeam linguam = fa' di me un serpente, sì che io abbia una lingua doppia || ad bestias aliquem mitto (o condemno, o mando, o damno, o do) = condannare qualcuno a combattere con belve (del circo) || aliae (bestiae) quasi ancipites in utraque sede viventes = altri (animali), che vivono in entrambi i luoghi (= aria e acqua), quasi dotati d’una duplice natura || bestiae pro suo partu ita propugnant ut vulnera excipiant = (le bestie) lottano in difesa dei propri piccoli al punto che restano ferite || bestiarum sunt aliae, quae appareant in ardentibus fornacibus saepe volitantes = ci sono animali che si vedono volteggiare spesso sopra fornaci ardenti || bestiis dedit natura accessum ad res salutares, a pestiferis recessum = la natura ha dato agli animali l'impulso ad avvicinarsi alle cose salutari, a ritrarsi da quelle dannose || Caligula multos ad metalla aut ad viarum munitiones aut ad bestias damnavit = (Caligola) condannò molti ai lavori forzati nelle miniere o alla costruzione di strade o alle belve || bestiarum terrenae sunt aliae, partim aquatiles, aliae quasi ancipites = alcune bestie sono terrestri, altre acquatiche || bestiae partim indulgent generi … partim cursu … laetantur, congregatione aliae coetum quodam modo civitatis imitantur = alcune (bestie) si dedicano alla prole, altre si rallegrano a correre, altre, radunandosi (in vita comune), imitano in certo qual modo l'aggregazione delle città


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:BESTIA100}} ---CACHE---