Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



ăqua  [aquă], aquae
sostantivo femminile I declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 acqua come elemento naturale
2 mare, lago, fiume
3 pioggia
4 acquedotto
5 (al plurale) terme, bagni, fonti, sorgenti
6 (poetico) lacrime
7 medicina idropisia
8 (scherzoso) urina, sudore
9 la costellazione dell'Acquario.

permalink
<<  ăpўrŏs ăquaeductŭs  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


aqua fontanalis = acqua di sorgente || gelida aqua = acqua ghiacciata || clusaris aqua = fossato riempito d'acqua che serve da confine || aqua calet = l'acqua è calda || aqua bona = acqua buona || aqua Albana = lago di Alba || (aqua) Marcia = acqua marcia, nome di un acquedotto romano || Appĭa aqua = l'acqua Appia, acquedotto costruito da Appio || ambitus aquae = meandri dell'acqua || alternante aquà = con l'alterno moto delle onde || Albana aqua = il lago di Albano || adstrictae aquae = acque gelate || abscisa aqua = acqua tagliata (con una deviazione) || solarium ex aqua = orologio ad acqua, clessidra || secunda aqua = seguendo la corrente || aqua Claudia = acqua Claudia (= acquedotto Claudio) || aqua defecti = mancanti di acqua || aqua turbida = acqua torbida, sporca, impura || aqua summa = la superficie dell’acqua || aqua serva = acqua bevuta dagli schiavi || aqua serena = acqua limpida, pura || aqua pluvia o pluviae = acqua piovana || aqua mulsa = idromele || aqua Mercurii = fontana di Mercurio (presso la porta Capena) || aqua marina = acqua di mare || aqua manualis = acqua usata per lavarsi le mani || aqua ingesta = acqua ingerita || aqua gelida = acqua ghiacciata || aqua dulcis = acqua dolce (in opposizione a acqua di mare) || aqua uber = acqua abbondante || Aqua Tepula = acquedotto che portava acqua a Roma dai Colli Albani || aquae inertes = acque stagnanti || aquae ferratae = acque ferruginose || aquae deductio = deviazione di un'acqua || caducae aquae = acque cadenti o scorrenti || bullantes aquae = zampillanti acque || bonitas aquae = purezza di acqua || Baiae aquae = le acque di Baia || ambiguae aquae = acque di duplice natura || amatrices aquae = le acque amatrici (= della fonte Salmacide, la cui Ninfa s'innamorò d'Ermafrodito) || aquae adspersu = bagnando, spruzzando con acqua || aqua et ignis = acqua e fuoco (= ciò che è più necessario alla vita) || aquae magnitudo = altezza dell'acqua (della piena di un fiume) || aquae magnae = alluvione, inondazione || aquae perspicuae = acque limpide || acquae receptaculum = cisterna, serbatoio d'acqua || ad aquas venio = andare ai bagni (= alle Terme) || ad libramentum aquae = al livello dell'acqua || aquam aspergo (+ dativo) = spruzzare acqua su qualcuno (= richiamarlo in vita) || aggero aquam = portare acqua || aggerunda aqua defessi = stanchi a furia di portare acqua || aquae vaporant = le acque evaporano || Aquae Statiellorum = Acque Stazielle (capitale degli Stazielli, oggi Acqui Terme) || aquae stabiles = sorgenti perenni || Aquae Sextiae = Acque Sestie, colonia romana nei pressi di Marsiglia, famosa per le sue acque termali, oggi Aix-en-Provence || aquae potores = i bevitori d'acqua || aquae o aquarum ductus = acquedotto || zephyri aquas Nili feriunt = gli zefiri colpiscono le acque del Nilo || aquam propino = far bere, somministrare dell'acqua || aquam praebeo = fornire l'acqua (= invitare a pranzo qualcuno, poiché al convitato si offriva l'acqua per lavarsi le mani) || aquam perdo = perdere acqua (= consumare inutilmente tempo) || aquarum penuria = scarsità d'acqua || aquam nivatam = acqua ghiacciata || aquarum modestià = per la scarsezza di acque (dell'Indo) || aquam mitesco = addolcire l'acqua (= addolcirsi) || aqua mergo = affogare || aqua lustralis = acqua santa || aquarum intemperies = piogge eccessive || aquarum inductiones = immissioni di acque (= canali di irrigazione) || in aqua scribo = fare un buco nell'acqua || aqua stagnans = acqua stagnante || aqua stativa = acqua ferma || vadosae aquae = acque che lasciano vedere i bassifondi ondosi || gelidam aquam bibo = bere acqua fresca || tactum aquae = il contatto dell'onda || tacentes aquae = acque tranquille || qua aquam duceret = per dove poter far passare l'acqua || Claudia aqua = l'acquedotto di Claudio || citis aquis = con vorticosa corrente || circumductiones aquarum = condotte d'acqua || Castalia aqua = la fonte Castalia || aquam velim = vorrei dell'acqua || aqua viva = acqua di sorgente || aquarum erogatio = distribuzione delle acque || aquam ebullio = bollire l'acqua facendola fuoriuscire || aqua absconduntur = si nascondono nell'acqua || abduco aquam alicui = deviare l'acqua a danno di qualcuno || caelestes aqua = l'acqua che cade dal cielo (= la pioggia) || brevis aqua = un filo d’acqua || aquae roratae = acque sparse goccia a goccia || aquae rigor = acqua gelata || aquae perennes = acque inesauribili || aquae mons = una montagna d’acqua || aquae haustus = diritto di attingere l'acqua || aquae deiectus = caduta d'acqua || Aquæ Aureliæ = le acque di Aurelio (a Baden-Baden) || aquae adfluentes = acque copiose || aqua si non adfluat = se l'acqua non vi affluisce || adgero aquam = portare dell'acqua || aquarum divortium = spartiacque || in aquam (de)mergo = annegare, affogare || aquam circumduco = deviare presso di sé l'acqua (di una proprietà) || Bistonias aquas = le acque tracie (= il mar Nero) || bibo aquas = imbarcare acqua || aquam bibo = bere acqua || aquam avoco = deviare l'acqua || agmen aquarum = rovescio d’acqua || aquam aspersisti = mi hai spruzzato d'acqua (= mi hai richiamato in vita) || administratio aquae = distribuzione delle acque || adiuvo aquas = ingrossare le acque || aquae adfluentiores = acque più copiose || aqua fervens = acqua bollente || aquam libro = determinare il livello dell'acqua || aqua intercus = idropisia || aqua nivalis = acqua da neve || aquarum pressura = pressione idraulica || aqua perfundi ab aliquo = essere bagnato con l'acqua da qualcuno || aquam o aquas profundo = versare acqua || aqua oblivionis = il fiume dell'Oblio, il Lete || aqua profluens = acqua corrente || aufugit aqua = l'acqua scorre || aquam gusto = gustare dell'acqua || aqua salsa = acqua di mare || aqua suae spontis = acqua che scorre naturalmente || aqua fluminea = acqua del fiume || aqua haeret = la (sua) acqua ristagna (= il suo pensiero non scorre, ossia non è coerente) || aquam do = stabilire il tempo (misurato dalla clessidra) del discorso d’un avvocato || aqua corrumpitur = l'acqua si corrompe || aqua cisternina = acqua di cisterna || aqua candens = acqua bollente || aetheria aqua = l'acqua del cielo (= la pioggia) || aquas trunco = fermare le acque || aquarum rex = il re delle acque (= Nettuno) || (aqua) Virgo = Acqua Vergine, l’acqua condotta a Roma dall’acquedotto di Agrippa e che ancor oggi alimenta la fontana di Trevi || aquam turbido = intorbidire l'acqua || aqua nivea = acqua raffreddata nella neve || aqua purior = acqua più pura || aqua delabitur ex … = l’acqua cade da … || aqua aliquid ungo = bagnare qualcosa con acqua || aqua suffunditur = l’acqua scorre sotto || aqua simplex = acqua pura || aqua saliens = acqua corrente, che scorre, che zampilla || aqua rigens = acqua gelata || aqua repit = l'acqua si infiltra || aqua et igni alicui interdico = interdire a qualcuno l'uso dell'acqua e del fuoco (= esiliare qualcuno) || aquae inopia adfecti = travagliati dalla mancanza d'acqua || aqua levata vento = l’acqua sollevata dal vento || aquae per semitas decursu = con la deviazione di un corso d'acqua attraverso i sentieri || aqua immissa canalibus (+ dativo) = acqua incanalata || aqua et igni arceor = essere condannato all’esilio || aquai dulcis alumnae = figlie dell'acqua dolce (= le rane) || calida aqua mersatur = è immerso nell’acqua calda || aquae liquor atque effusio = il carattere liquido e fluido dell'acqua || aqua multa lavato = lavalo con acqua abbondante || aquae caelestes o pluviae = acqua piovana || aqua conglaciaret frigoribus = l'acqua si congelerebbe per il freddo || aqua fluit in devexo = l'acqua non si ferma su un terreno in pendenza || aqua solidius concreta = acqua ancor più gelata || aqua ex flumine derivata = acqua derivata da un fiume || aqua cadaveribus inquinata = acqua inquinata da cadaveri || aqua superat genua = l'acqua arriva fin sopra al ginocchio || arbore aquas culpante = mentre gli alberi danno la colpa alle piogge eccessive || aqua ex auro decocta = decotto di alloro || aqua eluctabitur omnis = l'acqua si aprirà a forza il passaggio || aquae admixtus calor = acque miste al calore || addo flammae aquam = gettare acqua sul fuoco || aquarum calidarum deverticulum = mezzo deviato di cura per mezzo di acque calde || aquam de agro pello = far defluire l'acqua da una terra, impedirle di penetrarvi || aquam per fundum alicuius duco = condurre (= far passare) l'acqua sulla proprietà di qualcuno || aquas pluvias arceo = stornare le piogge || faba aquas concupiscit = la fava chiama l'acqua || qua exigit Hebrus aquas = dove l’Ebro versa nel mare le sue acque || charta feritur aquis = le mie tavolette sono sballottate dalle acque || amne redundatae aquae = acque straripate dal fiume || ubi aqua saliat = dove l'acqua senza posa scorra || clivus inertis aquae = una parete || commisceo amurcam cum aqua = diluire della morchia d'olio nell'acqua || eae quoque quae in aqua degunt = anche quelli acquatici || aquam vomitu egero = rigettare vomitando l’acqua || aquam irrigato in areas = farai scorrere acqua sull'aia || aquam in altum exprimo = fare salire l'acqua || aquas infundo in cinerem = gettare acqua sulla cenere (= soccorrere troppo tardi) || calor qui aquis continetur = il calore che è contenuto nell’acqua || adicio sulphur aquae = mescolare zolfo all'acqua || admittit arcus aquam = l'arcobaleno vuole l'acqua || alveus haurit aquas = lascia penetrare le acque || arbor obstrepit aquis = l'albero mescola il suo mormorio a quello delle acque || aquam aufugisse dicito = dì che l'acqua è sparita || bracchia mersit aquis = immerse le braccia nell'acqua || aquam caelestem eliquaverunt = hanno depurato l'acqua piovana || aquarum calentium exundatio = straripamento di acque || aquam fluviis sisto = sospendere il corso dei fiumi || aquarum halitus o vapor = vapore acqueo || aquam ignibus tempero = intiepidire l'acqua col fuoco || certis ex aqua mensuris = sulla base di misurazioni precise fatte con la clessidra || aquae cum fragore labentes = il fragore dell’acqua || alicui aqua et igni interdicitur = si vieta a qualcuno l'uso dell'acqua e del fuoco (= lo si esilia) || aqua iubetur coerceri = è stato dato l'ordine di contenere l'acqua || aquae augur cornix = la cornacchia che annuncia la pioggia || aquae liquor o splendor = limpidezza dell'acqua || aquae liquore conspicuus = per la limpidità dell’acqua || ad aquam intercutem medicamentum = rimedio contro l'idropisia || aqua nubit terram = l'acqua copre la terra || ad aequilibrium aquae descendant = discendano a pelo d'acqua || aquae saliens rivus = zampillante rivo d’acqua || aquas perspicuas ad humum = un corso d'acqua trasparente sino al fondo || aquam poposcit ad manus = chiese dell'acqua per le mani || ad radices aquam adfundo = versare dell'acqua sulle sue radici || aquam adduco o aggero = portare dell'acqua || adesus aquis scopulus = roccia erosa dalle acque || aquam a pumice postulo = pretendere acqua dalla pomice (= volere l'impossibile) || aspersione aquae aliquid tollo = levar via (cancellare) qualcosa con un'aspersione d'acqua || aqua ferrum erodit = l’acqua corrode il ferro || aqua trepidat cum murmure = l’acqua scorre mormorando || aqua ciboque defecti = mancante di acqua e viveri || aqua e montibus oriunda = acqua che proviene dalle montagne || aquae flammas necant = l'acqua spegne il fuoco || aqua Albana deducta est = l’acqua albana (= del lago di Alba) fu incanalata || aquae Albanae derivatio = canali derivati dal lago d'Alba || aqua calida foveto = si facciano applicazioni di acqua calda || aquae paulatim addito = aggiungici dell'acqua a poco a poco || aqua liquescit ac subsidit = l'acqua diventa chiara e decanta || caput aquae Ferentinae = sorgente di un fiume presso Ferentino || aqua et ignis interdictio = proibizione di dare l'acqua e il fuoco (= bando) || aquam marinam fervefacere oportet = bisogna far bollire acqua di mare || alii in aquam caeci ruebant = alcuni si precipitavano alla rinfusa nell'acqua || aquam frigidam subdole suffundo = irrigare con acqua fredda (= sparlare di qualcuno) || Albanae aquae facta deductio est = si deviò l'acqua del lago di Albano || aquam hinc de proximo rogabo = chiederò dell'acqua qui vicino || aquam de o ex puteo haurio o traho = attingere acqua dai pozzi || aquam et terram ab aliquo peto o posco = chiedere l'acqua e la terra a qualcuno (= chiedere la sottomissione di un nemico, d’un paese) || apta verrendis sidera aquis = costellazioni propizie alla navigazione || cito aquam liberam gustabunt = presto gusteranno il sapore della libertà || pabulum et aquarum fontes corrumpo = guastare il foraggio e le sorgenti || aquarum fontes quorum penuria erat corrumpo = avvelenare le sorgenti, di cui c’era grande scarsità || rapidà concitá puppis aquà = nave sospinta dall'impeto dei flutti || aquae nec pediti eluctabiles nec navigio = acque non percorribili né a piedi né con un'imbarcazione || aquas sanguine mixtas fluxisse = (discorso indiretto) le acque erano scaturite miste a sangue || bitumine, quo aqua omnis stagnatur = il bitume che fa ristagnare tutte le acque || aquam per tenue foramen elidi = che l'acqua sprizza fuori dal piccolo foro || aquæ magnæ bis eo anno fuerunt = quell'anno abbiamo avuto due inondazioni || aquas longe (cautes) remittit = (lo scoglio) respinge lontano le onde || aquam transfundito in alterum dolium = travasa l'acqua in un'altra giara || aqua, terra, anima et sol = acqua, terra, aria e suolo || aqua nive pruinaque concrescit = l’acqua si condensa in neve e in brina || aqua in privatas domos inducitur = l'acqua viene condotta nelle abitazioni private || aqua fornicibus structis perducta = acqua condotta per mezzo di acquedotti a volta || caelo missa vis aquae = quantità di pioggia || aqua e fontibus amnibusque hausta = con acqua attinta da fonti e da fiumi || Volturnus amnis inflatus aquis = il fiume Volturno in piena || aqua exercitui satis superque = acqua più che sufficiente per l’esercito || aqua domini usioni recipitur = il padrone si riserva l'acqua per il proprio uso || aqua tendit rumpere plumbum = l’acqua minaccia di rompere i tubi di piombo || amnis sulphurea albus aqua = fiume che le acque solforose rendono bianco || aqua ferventi a Rubrio ipso Philodamus perfunditur = Filodamo viene bagnato dalla testa ai piedi con dell'acqua bollente da Rubrio in persona || admissas exigit Hebrus aquas = l'Ebro spinse le sue acque impetuose || capite solo ex aqua exsto = emergere fuori dall’acqua solo con la testa || aer oritur ex respiratione aquarum = l’aria nasce dall’evaporazione dell’acqua || aquà totiens ebrius esse potes = tante volte puoi essere ubriaco d'acqua || aliquem de aqua per fundum eius ducenda rogo = chiedere a qualcuno il permesso di fare un condotto d’acqua attraverso il suo terreno || ab Euboicis vela retorquet aquis = devia le vele lontano dalle acque dell'Eubea || data dictio erat, caveret Acherusiam aquam = era stato dato il responso che si guardasse dall'acqua dell'Acheronte || da mihi tantum aquae quantum vini = dammi tanta acqua quanto vino || iam … paulum moles aqua eminebat = già il molo superava di un poco il livello dell'acqua || sabulum (aquas) exiles limosasque promittit = la sabbia fa prevedere poca acqua e limacciosa || auferor ut rapida concita puppis aqua = mi sento trascinato come una nave spinta dall'acqua vorticosa || Maeandros qui lassas in se saepe retorquet aquas = il Meandro che fa spesso ripiegare su se stesse le sue acque indebolite || qua saturat Calabris culta Galaesus aquis = là dove il Galeso bagna abbondantemente i campi coltivati con le (sue) acque calabre || aquam Albam dissipatam rivis extingues = disperderai l'acqua del lago Albano dividendola in ruscelli || aqua quae paulatim spatio temporis liquescit = (acqua) che a poco a poco con il passare del tempo diventa limpida e si deposita || aquam Albanam emissam per agros rigo = derivare dal lago Albano l’acqua per irrigare i campi || aqua prohibere hostem temptare coepit = incominciò a studiare il mezzo d’impedire ai nemici di rifornirsi d’acqua || a Stygia quantum mors mea distat aqua? = quanto dista la mia morte dalle acque dello Stige? || amne redundatis fossa madebat aquis = il fossato era colmo delle acque che il fiume aveva riversato || sacer admissas exigit Hebrus aquas = il sacro Ebro versa (nel mare) le acque impetuose || aquam Hercle plorat cum lavat profundere = quando si lava, per Ercole, soffre a spandere dell'acqua || aquai alte spumis exuberat amnis = l'acqua turbolenta ribolle in alto spumeggiante || aqua nigra unde nix concreta est = acqua nera che condensandosi ha formato la neve || aquarum inductionibus terris fecunditatem damus = fertilizziamo i campi con canali di irrigazione || Africus in glaciem frigore nectit aquas = l’Africo (= il libeccio) col suo gelo fa ghiacciare le acque || alter remus aquas alter tibi radat harenas = un remo sfiori l'acqua, l'altro rasenti la spiaggia || agger altiore aqua contineri non posset = non potendo il terrapieno restare compatto per la maggiore profondità dell’acqua || aer et ignis et aqua et terra prima sunt = l'aria, il fuoco, l'acqua, la terra sono i primi elementi || amaranti flos madefactus aqua revivescit = il fiore dell'amaranto se immerso nell'acqua riprende vita || aquae caldae cum ut colerentur venissent in usum nostris = quando i nostri avi iniziarono a frequentare le fonti termali || alios in aquam compulsos gurgites ferunt = altri spinti in acqua sono trascinati via dai gorghi || aqua itinere domini usioni recipitur = passaggio dell'acqua su una proprietà, fatta riserva per quella che il padrone riserva a sé per il suo uso || aqua deducta ad utilitatem agri suburbani = acqua incanalata per servire le terre suburbane || balineae marinis et Albulis fluentes aquis = nelle sale da bagno scorrevano acque marine e di Albula || in hac causa mihi aqua haeret = in questa causa l'acqua si ferma per me (= sono in difficoltà) || aquae quae effervescunt subiectis o subditis ignibus = le acque che entrano in ebollizione per il fuoco che vi arde sotto || annona propter aquarum intemperiem laboratum est = a causa di piogge eccessive si ebbe penuria di viveri || alveum … tenuis in sicco aqua destituit = l’acqua bassa lasciò in secco la cesta || aqua cuius colorem saporemque paleis quibus custodiunt inquinant = acqua di cui inquinano il colore e il sapore con i rivestimenti di paglia di cui si servono per conservarla || qua Nilus per septem portus in maris exit aquas = là dove il Nilo attraverso sette bocche sfocia nelle acque del mare || alias bestias nantis (= nantes) aquarum incolas esse voluit = (la natura) volle che alcuni animali nuotassero e abitassero le acque || nares exulceratas fovere vapore aquae calidae = sottoporre le ulcerazioni delle narici ai vapori dell'acqua calda || alga e litore collecta et aqua dulci eluta = alghe raccolte sul lido e lavate con acqua dolce || caducis percussu crebro saxa cavantur aquis = col frequente urto l'acqua scava il sasso || animalia quibus aquam terramque incolendi gemina natura est = animali ai quali la natura ha dato la duplice facoltà di vivere nell'acqua e sulla terra || aquam emissam per agros rigabis dissipatamque rivis extingues = fatta uscire (l'acqua) ne irrigherai i campi, e la dividerai disperdendola in ruscelli || aquae tremulum labris lumen aenis sole repercussum = una tremula luce riflessa sull'acqua negli orli del bronzo quando batte il sole || aquae magnam vim ex mari rotis ac machinationibus exprimo = tirar su dal mare una grande quantità di acqua con argani e con pompe aspiranti || aquae … lumen sole repercusso … omnia pervolitat … loca = il luccichio dell’acqua al ripercuotersi del sole, corre qua e là per ogni luogo || aer quanto est pondere aquae levior, tanto est onerosior igni = l'aria quanto è più leggera nel peso rispetto all'acqua, tanto è più pesante del fuoco || apud imperitos prodigii loco accipiebatur ipsa aquarum penuria = agli ignoranti appariva come un fatto prodigioso la penuria stessa delle acque || adeo ut alibi umbilico tenus aqua esset, alibi genua vix superaret = a tal punto che qua l'acqua arrivava fino all'ombelico, là oltrepassava di poco le ginocchia || aspice quam densum tacitarum vellus aquarum defluat in voltus Caesaris = guarda che densi fiocchi di neve silenziosa cadono sul volto di Cesare || qua venturum hostem audierat, pabulum et aquarum fontis, quorum penuria erat, conrumpere = (infinito storico) dove aveva sentito dire che sarebbe passato il nemico, distruggeva i foraggi e le fonti sorgive, di cui c'era scarsezza || Casilinates e … scutis detractas pelles ferventi resolutas aqua mandere voluisti = hai voluto che gli abitanti di Casilino dopo aver staccato le pelli dagli scudi e averle ammollite in acqua bollente, le mangiassero || aqua tantillo momine flutat quippe volubilibus parvisque creata figuris = l'acqua fluttua alla più piccola scossa in quanto costituita da corpuscoli scorrevoli e piccoli || cecinit priusquam ex lacu Albano aqua emissa foret numquam potiturum Veis Romanum = cantò che i Romani non si sarebbero mai impadroniti di Veio prima che l'acqua fosse stata scaricata dal lago Albano


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:AQUA100}} ---CACHE---