Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



ăcūmĕn
[ăcūmĕn], acuminis
sostantivo neutro III declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 punta di armi e di stilo
2 cima di un monte
3 acume, perspicacia, acutezza, finezza
4 astuzia, scaltrezza

permalink
<<  ăcŭlĕus ăcūmĭnans  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


auspicia ex acuminibus = gli auspici tratti dalla punta delle lance || acumen seminis = la punta di un grano || acumen ingeniorum = acutezza degli spiriti || acumen (ingenii) = acutezza, penetrazione, acume || acumen nasi = punta del naso assottigliata || acumen habere = essere piccante || acumen disserendi = l’acutezza dell’argomentare || argutiae et acumen = fine sottigliezza || acumen dialecticorum = acutezza dei dialettici || ubi est acumen tuum? = dov'è andata a finire la tua perspicacia? || acumine ingenii floreo = brillare per acutezza d’ingegno || acumen verbi aut sententiae = finezza pungente della parola o del pensiero || nasi primoris acumen = la punta del naso || acumina densis ictibus hebescebant = le punte (delle spade) si smussavano per i colpi incessanti || ab ancipiti delapsus acumine montis = scivolato giù dagli scoscesi versanti di un monte || admoveo acumina chartis Graecis = volgere verso gli scritti greci l'acume (del proprio spirito) || Chrysippus cuius acumen nimis tenue retunditur et in se saepe replicatur = Crisippo la cui sottigliezza esagerata spesso si smussa e si ripiega in se stessa


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:ACUMEN100}} ---CACHE---