Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



cĭbus  [cibus], cibi
sostantivo maschile II declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 cibo, nutrimento, alimento
2 linfa delle piante
3 esca
4 fisiologia chilo del corpo

permalink
<<  cĭbōrĭum Cĭbўra  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


appropriatio ciborum = assimilazione degli alimenti || cibo meo = a mie spese || cibum alicui subtraho = sottrarre, togliere il cibo a qualcuno || cibi adpetentia = appetito || cibum alicui suggero = portar da mangiare a uno || cibo utor = cibarsi, mangiare || capesso cibum = mangiare || ardentes cibi = cibo rovente || admitto aliquid in cibos (o ad cibos) = utilizzare come alimento || adhibeo cibum = usare il cibo || abstineo me (cibo) = astenersi dal cibo; digiunare || cibum perago = digerire || cibus extenuatur = il cibo è diminuito || cibum quaero = cercare del cibo || cibo affluente = cibi che ritornano su (dallo stomaco) || cibos libo = gustare dei cibi || cibo me abstineo = astenersi dal mangiare || ciborum diversitas = varietà di cibi || ciborum instrumenta = organi della digestione || ciborum onera = escrementi || ciborum subactiones = masticazione || cibi reliquiae = gli avanzi di cibo || cibi penuria = mancanza di cibo || cibi ingesti = cibi ingeriti || cibi humaniores = alimenti di migliore qualità || cibi genus = genere di cibo || cibi genere = per il genere del nutrimento || cibi fastidium = disgusto del cibo || cibi fastidiosi = cibi nauseanti || cibum reddo = vomitare il cibo || aptatus cibo = buono da mangiare || aliquid ex cibo demo = togliere qualcosa dal cibo || cibus aridus = cibo solido || capio cibum = mangiare || abdicavit ea in cibis = rinunciò a queste cose come cibi || cibus furoris = l'alimento del furore || cibus gravis = cibo indigesto || cibus interdatus = il cibo distribuito || aliquid videamus et cibi = procuriamole anche qualche cibo || cibus medius = la metà del cibo || cibus umidus = vitto liquido || appetentia cibi = appetito || ad mitigandum cibum = per cuocere i cibi || cibus animalis = nutrimento fatto d’aria (che i polmoni aspirano) || ad cibum vocatur = è invitato a mangiare || ab ipso cibo = appena dopo aver mangiato || cibum subtraho = togliere il cibo (ai cavalli) || alicui cibum praehibeo = rifornire qualcuno di alimenti || cibos et potiones percolo = digerire cibi e bevande || cibus parabilis facilisque = cibo che si prepara con facilità || cibos digitis libo = toccare leggermente il cibo con le dita || cibus per ramos diffunditur = la linfa si diffonde nei rami || cibus ubilibet non defuturus = un cibo che non venga a mancare in nessuna circostanza || cibus… confectus coctusque = cibo digerito || cibo vinoque praegraves = appesantiti dal cibo e dal vino || quā cibi, quā quietis immemor = non pensando né a mangiare né a dormire || cibum corporis esurio = bramare avidamente || cibum meum invasi = mi gettai addosso al mio cibo || cibum vilem sperno = rifiutare un piatto ordinario || cibum canibus obicio = dare un pasto ai cani || cibum athletae subduco = togliere il cibo a un atleta || cibum animalibus suggero = dar da mangiare agli animali || cibus arborum imber = la pioggia è il cibo per le piante || cibum, venenum sumere = prendere del cibo, del veleno || cibum dentibus capesso = afferrare il cibo con i denti || cibum (avibus) offundo = spargere il cibo davanti agli uccelli || cibus avidum strangulavit = un ghiottone lo ha strozzato il cibo || cibos integros hauriunt = i cibi li inghiottono interi || cibum potionemque capio = prendere da mangiare e da bere || cibus facillimus ad concoquendum = nutrimento molto facilmente digeribile || cibus aut potus = cibo o bevanda || careo cibo, frumento = essere privo di cibo, di frumento || caseus maximi cibi = cacio assai nutriente || (cibus) facillimus ad concoquendum = (cibo) molto facile da digerire || cibi condimentum est fames = la fame è il condimento dei cibi || e flamma cibum peto = andare a cercare il cibo nelle fiamme (= affrontare i pericoli più grandi per ottenere un vantaggio) || causa cibusque mali = causa e alimento del male || castaneae operosae cibo = castagne difficili da digerire || carpe cibos digitis = mangia con le dita || ambulatione cibos perficio = digerire passeggiando || abstinentiam cibi coniunxit = continuò l’astinenza dal cibo (= protrasse il digiuno) || aqua ciboque defecti = mancante di acqua e viveri || boves qui fastidient cibum = i buoi che rifiuteranno il cibo || ad ora cibos admoveo = portare i cibi alla bocca || apte curo cibum = fare cuocere a puntino || cibi et potionis receptaculum = ricettacolo dei cibi e delle bevande || cibi sumo tempus = prendere il tempo di rifocillarsi || cibi qui difficillime transeant = i cibi meno facili da digerire || cibi vinique abundantia = un'indigestione di cibo e di vino || cibi satietas et fastidium = sazietà e disgusto per il cibo || cibi desiderium naturale = il bisogno naturale del cibo || cibis frigidam praesumo = bere dell'acqua fredda prima di mangiare || cibo corpora firmo = ristorare il corpo con il cibo || cibum terrestrem rostris contingo = raggiungere col becco il cibo sul terreno || cibo satio, poculo mitigo = (lo) sazio di cibo, lo rianimo con un bicchiere || an ut cibos ac potiones percolarem? = (sono stato posto tra i viventi) forse perché facessi da filtro a cibi e bevande? || cibus dispertitur per caulas corporis = il cibo si sparge attraverso i condotti del corpo || cibo perduci poteris quovis = se si tratta di mangiare ti si potrà portare dove si vuole (= far fare qualsiasi cosa) || cibum unguium tenacitate arripio = afferrare il cibo con la morsa delle unghie || canis obiecto cibo mansuescit = il cane quando gli si getta il cibo si calma || cibus auget corpus alitque = il cibo fa crescere e nutre il corpo || cibo affluente evomuisse omnia = (dicono) che avesse vomitato tutto quanto aveva mangiato || audio cibi condimentum esse famem = sento dire che condimento del cibo è la fame || alvus cibi et potionis receptaculum = il ventre è il ricettacolo del cibo e delle bevande || cibos et hortamina pugnantibus gestant = (le donne) portano ai combattenti cibi ed incoraggiamenti || cibus membris adsumitur intus = il cibo viene fatto entrare all'interno dell'organismo || cibum capio o capesso o sumo = prendere del cibo || cibus aliam naturam sufficit ex se = il cibo si trasforma in altra sostanza || cibi capiendi causa recumbo = mettersi a tavola || cibos … et hortamina pugnantibus gestant = portano cibo e incoraggiamenti ai combattenti || alius frequenti cibo (stomachum) fulcit = un altro rifocilla (lo stomaco) mangiando spesso || cibus nihil habens arcessiti pretiosive = un cibo che non ha nulla di ricercato o di sofisticato || qua cibi qua quietis immemor nox traducta est = la notte trascorse, senza che si pensasse a prendere né cibo né riposo || cibus illis advorsus famem atque sitim erat = gli alimenti per loro servivano solo a scacciare la fame e la sete || capitur cibus … ut amorem obturet edendi = si prende il cibo per saziare la fame || cibus in eam venam quae cava appellatur confunditur = l'alimento si spande nella vena detta cava || boletum medicatum avidissimo ciborum talium optulerat = gli aveva offerto un porcino avvelenato, a lui che era un grande amatore di questo tipo di cibo || caro … receptandis tantum cibis habilis = carne solo atta a ricevere cibi || caret omni sensu alio quam cibi = (questo animale) non ha altra sensazione che quella che gli dà il cibo || cibo omni aut potu abstineo = astenersi da ogni cibo e da ogni bevanda || cibum capere consul milites iubet = il console ordina ai soldati di mangiare (= prendere cibo) || ab … arido et firmo cibo pecude pasta = da una bestia nutrita con cibi asciutti e solidi || animantium vita tenetur cibo potione spiritu = la vita di un animale è mantenuta da tre funzioni: mangiare, bere e respirare || aliquis mihi venenum dedit sed vim suam remixtum cibo perdidit = qualcuno mi ha dato del veleno che però, mescolato al cibo, ha perso la sua efficacia || aversatus sermonem Nerva abstinentiam cibi coniunxit = Nerva, sdegnando ogni discussione, continuò a rifiutare il cibo || alios cibum adsumpsisse alios propter fastidium abstinuisse = che alcuni presero del cibo, altri per la nausea se ne astennero || avidus ex natura praeripit cibos reliquis pullis = avido per natura, porta via il cibo agli altri piccoli || ciborum vel boni vel mali odoris flatus indicium est = il rutto è indizio del buono o cattivo odore dei cibi || Agrippina quae boletum medicatum avidissimo ciborum talium obtulerat = Agrippina che aveva offerto un fungo avvelenato a lui che era golosissimo di tale cibo || cibos Sabaei coquunt turis ligno, alii myrrae = i Sabei cuociono i cibi col legno d'incenso, altri col legno di mirra || care quidem verum necessarie cibo comparato vixit = sopravvisse con il cibo procuratosi sì a caro prezzo, ma per necessità || cibos mansos ac prope liquefactos demittimus, quo facilius digerantur = mandiamo giù i cibi solo (dopo che siano stati) masticati e quasi liquefatti, perché vengano digeriti più facilmente || cibi etiam in reliquiis inest calor iis quas natura respuerit = anche nei resti del cibo, che la natura ha provveduto ad espellere, vi è un calore || ea (= crura) … paulatim repleta assidua equi vectatione post cibum = era riuscito a farle un po' ingrassare (= le gambe) andando assiduamente a cavallo dopo i pasti


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:CIBUS100}} ---CACHE---