Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



Disambigua
La tua ricerca ha prodotto più risultati:
  • lĭbĕr (sost. masch. II decl.) libro
  • lībĕr (sost. masch. II decl.) figli IN QUESTA PAGINA
  • lībĕr (agg. I cl.) libero
  • Lībĕr (sost. masch. II decl.) divinità


lībĕr  [liber], liberi
sostantivo maschile II declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 figli, prole, specialmente i figli maschi
2 (di animali) piccolo

permalink
<<  lĭbĕr lībĕr  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


certi liberi = figli legittimi || caritas liberorum = l'amore per i figli || beneficium liberorum = privilegio di esonero dalla funzione di giurato (accordato a chi aveva un certo numero di figli) || extollo liberos = allevare i figli || ardenter liberos cupio = aver vivo desiderio di figliolanza || aliquem tutorem liberis ascribo = dare qualcuno come tutore dei propri figli || animus patrius in liberos = sentimenti paterni verso i figli || aliquem inter liberos connumero = contare qualcuno nel numero dei figli || aliquem habeo in liberum loco = trattare qualcuno come un figlio || admoneo liberos verberibus = correggere i figli picchiandoli || absentem de liberis dimico = attaccarlo in sua assenza a riguardo dei figli (= discutere in sua assenza del suo diritto di paternità) || ad liberos generandos pulchros bonosque = per generare figli belli e bravi || adversus te et rem tuam et liberos tuos exorabilis es = sei compiacente verso te stesso, il tuo patrimonio, i tuoi figli || alicui salutem, fortunas, liberos committo = affidare a qualcuno la propria salute, i propri beni, i propri figli || circa educandos formandosque liberos = riguardo all'educazione e alla formazione dei figli || bonum liberi, misera orbitas = aver figli è un bene, l'esserne privi un male || Arsacem liberorum suorum veterrimum imposuit = impose (come re) Arsace, il più anziano dei suoi figli || daturum eius liberis ducena sestertia singulis = (aveva risposto) che avrebbe dato ai figli di lui duecentomila sesterzi per uno || acuent principes viros ad liberos suscipiendos = stimoleranno gli uomini più autorevoli a mettere al mondo figli || celebratote illos dies cum coniugibus ac liberis vestris = celebrate quei giorni con le vostre mogli e i vostri figli || ab optimo principe trium liberorum ius impetravi = ho ottenuto (per lui) dal (nostro) ottimo imperatore la concessione delle prerogative riservate ai padri di tre figli || amore coniugis et liberorum quibus placabiliorem fore principem rebatur = per amore della moglie e dei figli, verso i quali pensava che l'imperatore sarebbe stato meno spietato || apud eos parentibus stupro coire cum liberis fas est = presso quelle (genti) è lecito ai genitori accoppiarsi con i propri figli || vix Tiberio concedere, liberos eius ut multum infra despectare = (discorso indiretto), riconosceva a mala pena la superiorità di Tiberio, e ne disprezzava i figli come di gran lunga inferiori (a sé) || an non sensistis vestras coniuges vestros liberos traductos per ora hominum? = o forse non vi siete accorti che le vostre mogli e i vostri figli sono diventati oggetto di riso sulla bocca di tutti? || ubi (liberi) pudicius continerentur quam sub oculis parentum …? = dove (i figli) potrebbero essere tenuti a un comportamento più rispettoso che sotto gli occhi dei genitori? || civitas … exulem et regem ipsum et liberos eius et gentem Tarquiniorum esse iussit = la città mandò in esilio il re stesso e i suoi figli e (tutta) la famiglia dei Tarquini || adultis iam tribus liberis doctrina instructis et verecundia praeditis vivebat gloriosus = andava fiero dei tre figli, già uomini fatti, bene istruiti e bene educati


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:LIBER200}} ---CACHE---