Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



căno
[căno], cănis, cecini, cantum, cănĕre
verbo transitivo e intransitivo III coniugazione

vedi la coniugazione di questo lemma

1 (transitivo) cantare
2 (transitivo) celebrare, lodare
3 (transitivo) annunciare, portare a conoscenza
4 (transitivo) suonare, fare risuonare
5 (transitivo) predire, vaticinare
6 (intransitivo) cantare
7 (intransitivo) celebrare
8 (intransitivo) risuonare

permalink
<<  cannŭla cănŏn  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


canendo = col canto, con incanti magici || ad symphoniam cano = cantare con l'accompagnamento || canet indoctum = canterà improvvisando || canere doceo = insegnare a cantare || cano surdis = cantare o parlare ai sordi (= a chi non vuol sentire) || canere versus = cantare versi || carmen cano = declamare una poesia || ad tibicinem cano = cantare con l’accompagnamento del flautista || ad harmoniam cano = risuonare armoniosamente || bellicum cano = dar fiato alle trombe, dare il segnale dell'attacco || canit bellicum = imbocca la tromba di guerra || absurde cano = cantare stonatamente || cano arma = cantare le imprese || cano receptui = (dativo di scopo) sonare a raccolta || classicum cano = dare il segnale di tromba || citharà canebat = cantava al suono della cetra || canit carmina = compone carmi || aliquid ad symphoniam cano = cantare qualcosa con accompagnamento d’orchestra || e receptus cano = suonare la ritirata || cecinit ut vates = predisse come fosse un vate || cano fidibus = suonare la lira || aliquid intus cano = suonare qualcosa sul lato interno o dalla parte interna della cetra (in modo che il citarista non fosse udito) = cantare per conti proprio || carmen sibi intus cano = pensare solo al proprio vantaggio || a quibus (miseriis) cum cecinit receptui = poi, allorché ha invitato a ritirarsi (lontano) da esse (le pene) || classicum apud eos cecinit = la tromba ha suonato presso di loro || classicum o signum canit = suona la tromba, il segnale (di battaglia, di partenza) || cithara cano o pulso = suonare la cetra || carmina cano o canto = io canto poesie || bellicum me cecinisse dicunt = dicono che sono stato io ad aprire le ostilità || vota cano Iunoni = cantare degli inni in onore di Giunone || canere tibiis doctus = esperto nel suonare il flauto || cano alterno pectine = cantare versi elegiaci || adesse exitium canebant = predicevano che la fine era prossima || cantilenam eamdem canis = canti sempre la solita cantilena (= ripeti sempre le stesse cose) || arma virumque cano = canto le armi e l’eroe || carmen auxiliare canit = pronuncia un incantesimo per soccorrere || canit divino ex ore sacerdos = il sacerdote vaticina con bocca profetica || cano laudes deorum ad citharam = cantare le lodi degli dèi al suono della chitarra || cecini plectro graviore Gigantas = ho cantato con accenti solenni i Giganti || Caesar receptui cani iussit = Cesare diede l'ordine della ritirata || canebat ut durare solum coeperit = cantava come la terra iniziò a indurirsi || canerem biferi rosaria Paesti = canterei i roseti di Pesto che fioriscono due volte ogni anno || classicum apud eum cani iubet = dispone ch'egli abbia un servizio di trombe per conto suo || canebant … consonuisse ululatibus theatrum = gridavano che il teatro aveva echeggiato di ululati || Ascraenum cano Romana per oppida carmen = cantando un poema ascreo attraverso le borgate di Roma || anser Gallos adesse canebat = l’oca annunciava che si avvicinavano i Galli || altera (Nympha) quod porro fuerat cecinisse putatur = l'altra (ninfa) cantava ciò che era avvenuto || voce admodum quam suavi versus cecinit = cantò dei versi con voce oltremodo soave || tibicen sine tibiis canere non potest = il flautista non può suonare senza flauto || chorus … dissonum quiddam canere videtur = sembra che il coro sia stonato nel canto || altera quod porro fuerat cecinisse putatur = si crede che l'una cantasse ciò che era stato nel lontano passato || canerem … quo … modo … cresceret in ventrem cucumis = canterei il modo in cui cresce panciuto il cocomero || ad tibiam virorum clarorum laudes canere = celebrare al suono la gloria degli uomini illustri del flauto || bucina cecinit iussos inflata receptus bucina = la tromba, sollecitata dal soffio, suonò l'ordine della ritirata || canebat … Lycum nigris oculis nigroque crine decorum = celebrava Lico splendente per gli occhi neri e i neri capelli || aetas prima canat Veneres, extrema tumultus = la prima età canti gli amori, l'ultima le guerre || cecini sparsa Phlegraeis victricia fulmina campis = ho cantato la vittoria dei fulmini che hanno colpito qui e là i campi Flegrei || Cicero … quae nunc usu veniunt, cecinit ut vates = Cicerone predisse come un indovino fatti che accadono ora || gallos sic adsidue canere coepisse, ut nihil intermitterent = i galli si erano messi a cantare con una persistenza tale che non si interrompevano nemmeno un istante || Volumnius signa canere ac vexilla efferri castris iussit = Volumnio fece suonare il segnale della battaglia e fece portare le insegne fuori dell'accampamento || classicumque apud eum cani et alterum illi iubet praetorium tendi = ordina che si suoni la tromba presso di sé (= Scipione) e che si eriga un altro pretorio per lui || namque canebat uti magnum per inane coacta semina terrarumque animaeque marisque fuissent = perché egli cantava come, nell'immensità del vuoto si erano aggregati i semi delle terre, dell'aria del mare || cecinit priusquam ex lacu Albano aqua emissa foret numquam potiturum Veis Romanum = cantò che i Romani non si sarebbero mai impadroniti di Veio prima che l'acqua fosse stata scaricata dal lago Albano


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:CANO100}} ---CACHE---