Dizionario Latino-Italiano


 Cerca a tutto testo   Cerca nelle forme flesse



aurōra
[auroră], aurorae
sostantivo femminile I declinazione

vedi la declinazione di questo lemma

1 aurora, alba
2 la dea Aurora, figlia di Iperione, moglie di Titone
3 Oriente, i popoli dell'est

permalink
<<  aurītus aurōrans  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


Aurora = Aurora, dea dell’aurora, moglie di Titone || aurorae praevius = precursore dell'autore || ab aurora ad hoc quod diei est = dall'aurora fino a quest'ora || aurorae ab exoriente nitore = sin dalle prime luci dell’aurora || ad auroram Nabataeaque regna = ad oriente, ai regni di Arabia || Aurora diem reducit = l’Aurora riconduce il giorno || Aurora polo dimoverat umbram = l’Aurora aveva fugato le tenebre dal cielo || Aurora spargebat lumine terras = l’Aurora inondava la terra con la sua luce || Aurora rorantes excussa comas = l'Aurora, scosse le chiome stillanti rugiada || Aurora toto rorat in orbe = l'Aurora fa scendere la rugiada su tutta la terra || Aurora iam medium traiecerat axem = l'Aurora aveva già superato la metà del cielo || Aurora in roseis fulgebat lutea bigis = l'Aurora giallo oro brillava sulla (sua) rosea biga || ubi nona suos Aurora ostenderit ortus = quando la nona aurora avrà mostrato la sua nascita || Aurora extulerat lucem referens opera atque labores = l'Aurora aveva innalzato la sua luce, rinnovellando le opere e le fatiche || Aurora miseris mortalibus almam extulerat lucem = Aurora aveva fatto sorgere per i miseri mortali l'alma luce


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Sfoglia il dizionario latino-italiano a partire da:


{{ID:AURORA100}} ---CACHE---